Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Aifa su farmaci equivalenti

Comunicato Stampa 259

16/08/2012

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha promosso da sempre iniziative tese a sensibilizzare la popolazione generale e gli operatori sanitari sul ruolo prezioso rivestito dai farmaci equivalenti. Nella home page del sito istituzionale un banner permanente è dedicato agli aggiornamenti delle liste di trasparenza dei medicinali equivalenti. AIFA ha inteso riaffermare la stessa efficacia e sicurezza tra i farmaci equivalenti e i cosiddetti farmaci di marca (o griffati), perché gli equivalenti contribuiscono al mantenimento della sostenibilità del sistema consentendo, da un lato, al Servizio Sanitario Nazionale di liberare risorse indispensabili per garantire una sempre maggiore disponibilità di farmaci innovativi, dall’altro, al cittadino di risparmiare di propria tasca all’atto dell’acquisto dei medicinali.

Quale ultimo atto delle iniziative di promozione dei farmaci generici, l'Agenzia Italiana del Farmaco nelle scorse settimane  ha pubblicato sul proprio sito istituzionale, in “Primo Piano”, un documento dedicato ai medicinali equivalenti che riflette la posizione dell’AIFA sull’argomento e spiega alla popolazione generale, con termini chiari e comprensibili, i vantaggi derivanti per tutti da un maggior impiego di questi medicinali. Proprio per favorire l’acquisizione di conoscenze indipendenti, e quindi il ricorso a questa tipologia di farmaci da parte dei cittadini, l’approfondimento dell’AIFA comprende anche una sezione con “domande e risposte”  disponibile non solo sulla Home Page del portale istituzionale ma anche sul canale tematico dedicato al cittadino.

Anticipando una problematica che emergerà in un prossimo futuro AIFA ha messo in rete dal 1 agosto un Concept Paper sui farmaci biosimilari per assicurare e promuovere l’utilizzo dei farmaci biosimilari fornendo, agli operatori sanitari e ai cittadini, informazioni autorevoli, chiare, trasparenti, convalidate ed obiettive anche su questo argomento. I medicinali biologici e i biosimilari rivestono infatti un ruolo essenziale per il trattamento di numerose patologie, per tale ragione l’Agenzia Italiana del Farmaco ha ritenuto indispensabile fornire un documento il cui obiettivo è quello di definire le condizioni necessarie in ambito farmaceutico per assicurare un adeguato utilizzo e accesso anche ai prodotti biosimilari.

Infine AIFA, sta attualmente lavorando, sotto indirizzo del Ministero della Salute all'aggiornamento degli elenchi dei farmaci per principio attivo. L’azione di promozione dei farmaci equivalenti è stata infine potenziata anche attraverso la diffusione dei contenuti informativi tramite i più comuni Social network (Facebook e Twitter).

Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina