Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Budget definitivo della spesa farmaceutica territoriale e ospedaliera 2014 (17/12/2014)

Avviso alle Aziende farmaceutiche

17/12/2014

Si comunica alle Aziende farmaceutiche che l'AIFA - come anticipato nell'ambito del comunicato del 6 Ottobre 2014 - ha provveduto ad emanare il provvedimento di ripiano della spesa farmaceutica 2013, con la formale pubblicazione della Determinazione 30 ottobre 2014 (G.U. serie generale n. 254 del 31 ottobre 2014).

Tale atto è essenziale ai fini dell'attribuzione del Budget definitivo 2014, in quanto, l’art. 5, comma 2, lettera a),del D.L. n. 159/2007, convertito in L. n. 222/2007 e ss.mm.ii., sul versante della spesa farmaceutica territoriale, e l’art. 15, comma 8, lettera a), del D.L. n. 95/2012, convertito in  L. n. 135/2012 e ss.mm.ii., su quello della spesa farmaceutica ospedaliera, prevedono che l'AIFA debba provvedere all’inclusione nei budget aziendali degli importi risultanti ad esito del provvedimento di ripiano della spesa farmaceutica 2013.

Al riguardo, l'Ufficio Coordinamento OsMed ed attività di HTA ha provveduto a chiedere all’Ufficio Legale dell’AIFA, in data 13 ottobre u.s. (n° prot. AIFA/OsMed/106724/P), un parere formale relativo all’interpretazione della normativa, al fine di individuare le corrette procedure tecniche di integrazione dei dati di ripiano della spesa farmaceutica 2013, nel budget definito 2014. Tale parere è stato acquisito e i contenuti sono stati resi noti sul sito web dell'Agenzia in data 27 ottobre 2014.

Successivamente, in conseguenza del contenzioso pendente innanzi al TAR del Lazio sul procedimento di ripiano della spesa farmaceutica 2013 e delle relative ordinanze di sospensione cautelare pronunciata dall’adito giudice amministrativo, l'AIFA ha richiesto un parere formale al Ministero della Salute e, congiuntamente al Ministero dell'Economia e delle Finanze, sulla eventuale possibilità di procedere alla sospensione dei procedimenti di attribuzione del Budget definitivo 2014. L’Ufficio Legislativo del Ministero della Salute (n. prot. 0007214-P dell’11 Dicembre 2014) ha risposto che, pur comprendendo l'impatto negativo che, anche in termini di governo della spesa farmaceutica, potrebbe derivare dalle ordinanze cautelari, ritiene che non sussistano le condizioni per addivenire alla sospensione dei procedimenti di attribuzione del Budget definitivo 2014 della spesa farmaceutica territoriale ed ospedaliera.

Pertanto, l'AIFA procederà sin dai prossimi giorni  a completare i passaggi tecnici ed informatici previsti nella produzione dei Budget definitivi 2014, dando pronta comunicazione alle aziende farmaceutiche, tramite il proprio sito istituzionale, della data di apertura delle piattaforme nell'AIFA Front-End.

Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina