Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Home page Area stampa

Ufficio Stampa e della Comunicazione
Contatti

In evidenza

  • Trend consumo psicofarmaci in Italia 2015-2017

    Da un approfondimento sui consumi di psicofarmaci in Italia negli ultimi tre anni - ovvero antidepressivi, antipsicotici e benzodiazepine - emerge che il trend di impiego di questi medicinali risulta pressoché stabile. In particolare, per quanto riguarda gli antidepressivi, tra il 2015 e il 2017 i consumi si attestano su una media di 40 dosi giornaliere ogni mille abitanti (DDD [1]/1000 abitanti die). Vuol dire che ogni giorno 1000 abitanti consumano in media 40 dosi di antidepressivi. Inoltre, dall’analisi dei dati della tessera sanitaria sulle prescrizioni farmaceutiche rimborsate dal Servizio Sanitario Nazionale [2] è stata stimata la prevalenza d’uso degli antidepressivi (codice ATC N06A) nel 2017. I dati utilizzati sono riferiti da sei regioni italiane rappresentative delle diverse aree geografiche (Lombardia e Veneto per il Nord, Lazio e Toscana per il Centro e Campania e Puglia per il Sud) e includono una popolazione residente di circa 34,5 milioni di individui. Nel 2017 risulta che oltre 2 milioni di individui (su 34,5 milioni) hanno ricevuto almeno una prescrizione di antidepressivi, corrispondente a una prevalenza d’uso del 6%.

    Continua

    23/05/2018
  • Melazzini al quarto Workshop sul Pricing dei Farmaci: “Analizzare il presente per affrontare il futuro”

    “Il futuro nasce dalla consapevolezza del presente. Il nostro impegno è affrontare in modo strategico l’evoluzione in corso nella farmaceutica, per garantire risposte concrete ai bisogni dei pazienti, che devono ricevere la terapia più appropriata, anche in termini di miglior rapporto costo-beneficio”. Sono le parole pronunciate oggi dal Direttore Generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco Mario Melazzini nell’ambito del Quarto Workshop sul pricing dei farmaci, in programma fino a domani a Roma presso il VOI Hotel Donna Camilla Savelli.

    Continua

    17/05/2018
  • AIFA Editorial

    Esiti riferiti dal paziente: fonte di dati preziosi per la valutazione dei medicinali

    L’espressione “esiti riferiti dal paziente” (Patient-reported outcomes – PRO – in inglese) contiene al suo interno, pur con una pluralità di sfumature o di significati, il concetto di percezione diretta da parte del paziente dell’impatto di un farmaco, senza la mediazione o l’interpretazione di un clinico. Nel contesto regolatorio attuale sta assumendo sempre maggiore importanza l’incorporazione del punto di vista dei pazienti all’interno del processo di valutazione e approvazione dei medicinali e non è infrequente incontrare locuzioni come “approccio paziente-centrico” o “empowerment del paziente”.

    Continua

    14/05/2018

Attualità

Sicurezza

Nota Informativa Importante sul vaccino Anatetall (25/05/2018)

L'Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibili nuove e importanti informazioni sulla presenza di lattice di gomma naturale (NRL) nel copriago delle siringhe preriempite con ago fisso del vaccino Anatetall.

25/05/2018

Comunicazione AIFA

Nuovo dominio delle caselle di posta elettronica certificata (PEC) AIFA (24/05/2018)

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha attivato un nuovo dominio di posta elettronica certificata (PEC) “@pec.aifa.gov.it che sostituisce il precedente “@aifa.mailcert.it”. Le caselle PEC attive sul vecchio dominio saranno progressivamente disattivate entro il 31 maggio 2018.

24/05/2018
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina