Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Nota Informativa Importante su Cladribina (Litak, Leustatin) (01/12/2017)

Sicurezza

01/12/2017

Con l’uso di cladribina sono stati riportati casi di leucoencefalopatia multifocale progressiva (PML), compresi casi fatali.

La diagnosi di PML è stata riportata da 6 mesi a diversi anni dopo il trattamento con cladribina.

Se si sospetta la PML, i pazienti non devono ricevere ulteriore trattamento con cladribina.

In allegato la Nota Informativa Importante

Per maggiori informazioni:

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube 

contatta la redazione del Portale AIFA al seguente indirizzo: portaleaifa@aifa.gov.it

Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina