Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Nota Informativa Importante sui medicinali a base di Trimetazidina (28/09/2012)

Sicurezza

28/09/2012

L’Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibile on line nuove ed importanti informazioni sulla restrizione delle indicazioni per medicinali a base di trimetazidina.

I medicinali a base di trimetazidina devono essere prescritti solo nei pazienti adulti quale terapia aggiuntiva per il trattamento sintomatico dell’angina pectoris stabile non adeguatamente controllata dalle terapie antianginose di prima linea o nei pazienti intolleranti a queste terapie.

Riepilogo:

  • Il profilo beneficio/rischio di trimetazidina non la rende più indicata per il trattamento sintomatico delle vertigini e degli acufeni nonché per il trattamento sintomatico della riduzione dell’acuità visiva e dei disturbi del campo visivo, presumibilmente di origine vascolare.
  • Trimetazidina non deve essere usata nei pazienti affetti da malattia di Parkinson, sintomi parkinsoniani, tremori, sindrome delle gambe senza riposo, e altri disturbi del movimento correlati.
  • Trimetazidina non deve essere usata nei pazienti con grave insufficienza renale. Nei pazienti con insufficienza renale moderata e negli anziani la dose deve essere ridotta.

In allegato:

 

Per maggiori informazioni:

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube 

contatta la redazione del Portale AIFA al seguente indirizzo: portaleaifa@aifa.gov.it

Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina