Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Aggiornamento prezzi dei farmaci classificati in fascia C con ricetta - Aggiornamento prezzi dei farmaci classificati in fascia C con ricetta

Aggregatore Risorse

Aggiornamento prezzi dei farmaci classificati in fascia C con ricetta

Il D.L. n.87 del 27 maggio 2005 all’art.1, comma 3, prevede che i prezzi dei prodotti classificati in fascia C con ricetta, ai sensi dell’art.8, comma 10, lettera c), della Legge 24 dicembre 1993 n.537, possano essere modificati in aumento soltanto nel mese di gennaio di ciascun anno dispari.

Al fine di uniformare la procedura di aumento del prezzo per l’anno 2017, si richiede di attenersi alle seguenti disposizioni:

  • L’azienda deve comunicare la variazione di prezzo entro e non oltre il 31 gennaio 2017;
  • La comunicazione deve pervenire almeno 15 giorni prima della data di decorrenza del nuovo prezzo;
  • L’azienda deve indicare la data di decorrenza del nuovo prezzo (non antecedente al 1° gennaio 2017), il codice AIC, la descrizione della specialità medicinale e della confezione, il prezzo al pubblico in vigore, il nuovo prezzo comprensivo della variazione, l’indicazione della variazione percentuale e eventuali annotazioni;
  • La comunicazione di variazione di prezzo dovrà essere trasmessa attraverso le seguenti modalità operative a partire dal giorno 12 dicembre p.v.:
  1. Download del tool excel (Manuale) e compilazione dello stesso in tutti i suoi campi;
  2. Invio del file excel generato all’indirizzo mail di PEC prezziclassec@aifa.mailcert.it.

Note:

In considerazione dell’IPC nel periodo gennaio 2015 - novembre 2016 (IPC:indice dei prezzi al consumo)  prossimo allo zero,  si invitano le aziende che intendono aumentare il prezzo delle loro specialità medicinali, collocate in classe C con ricetta, a voler annotare nell’apposita sezione, prevista dal format pubblicato  sul sito istituzionale dell’AIFA, le eventuali motivazioni a supporto della comunicazione. Le aziende che avessero già provveduto ad inoltrare le note di variazione di prezzo all’AIFA dovranno inviare nuova comunicazione attraverso le modalità sopra definite.

In allegato:


Pubblicato il: 13 dicembre 2018

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Documenti correlati

Aggregatore Risorse

Condividi

Nested Applications

Notizie

Galleria

Nested Applications

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

Farmaci & Estate

I consigli di AIFA sulla conservazione dei medicinali nella stagione estiva
Vai al canale Youtube
torna all'inizio del contenuto