Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Piano di lavoro dell’ECDC 2019-2021: tutela della salute pubblica europea - Piano di lavoro dell’ECDC 2019-2021: tutela della salute pubblica europea

Aggregatore Risorse

Piano di lavoro dell’ECDC 2019-2021: tutela della salute pubblica europea

Il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC) ha pubblicato il Piano di lavoro per il triennio 2019-2021, che rafforza il suo ruolo come partner degli Stati membri dell’UE e della Commissione Europea nella tutela e promozione della salute in Europa.

Tra le priorità individuate, l’ECDC evidenzia il contrasto della resistenza antimicrobica, la copertura vaccinale, gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite relativi all’HIV, alla tubercolosi e all’epatite, la gestione delle minacce sanitarie transfrontaliere, la realizzazione di partenariati sinergici e il monitoraggio delle proprie attività.

Nel Piano di lavoro sono elencati obiettivi, risultati chiave e risultati attesi per le aree di competenza dell’ECDC. Otto, in particolare, sono gli obiettivi strategici:

  1. Fornire consulenza scientifica e informazioni autorevoli che consentano un processo decisionale efficace da parte degli Stati membri e della Commissione europea;
  2. Sostenere un processo decisionale efficiente attraverso la condivisione di evidenze e competenze;
  3. Sostenere il rafforzamento delle infrastrutture e dei processi di sanità pubblica;
  4. Sostenere il rafforzamento delle capacità e competenze del personale sanitario pubblico;
  5. Rilevare tempestivamente le gravi minacce per la salute a livello transfrontaliero;
  6. Coordinare e supportare la rapida valutazione dei rischi e l’individuazione delle opzioni per la risposta;
  7. Supportare la risposta nazionale e internazionale nel campo;
  8. Valutare e analizzare il potenziale impatto e i benefici derivanti dai progressi tecnici e scientifici. 

Entro il 2021, inoltre, è prevista l’implementazione della roadmap Surveillance Systems Reengineering, un sistema di sorveglianza di nuova concezione tra i Paesi UE/EEA, basato su una piattaforma moderna e intuitiva per la rilevazione, l’analisi, la visualizzazione e la diffusione dei dati. 

Leggi la notizia sul sito ECDC


Pubblicato il: 13 febbraio 2019

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto