Aggiornamento su adempimenti gestione importazioni di sostanze attive prodotte/importate dal Regno Unito in caso di no-deal Brexit - Aggiornamento su adempimenti gestione importazioni di sostanze attive prodotte/importate dal Regno Unito in caso di no-deal Brexit

Aggregatore Risorse

Aggiornamento su adempimenti gestione importazioni di sostanze attive prodotte/importate dal Regno Unito in caso di no-deal Brexit

Il Consiglio europeo nella riunione del 10-12 aprile 2019, ha approvato un’ulteriore proroga della data prevista per l’uscita del Regno Unito dall'Unione Europea fissata al 31 ottobre 2019.

Pertanto sulla base della decisione del Consiglio europeo e fino a nuova comunicazione il Regno Unito è da considerarsi Stato Membro dell’Unione Europea per tutta la durata del periodo di estensione fissato al 31 ottobre 2019.

Si precisa che se il Regno Unito non parteciperà alle elezioni del Parlamento Europeo, sarà considerato paese terzo a partire dalla data del 1 giugno 2019.

Per quanto sopra esposto, le scadenze indicate nella comunicazione del 3 aprile 2019 devono intendersi riferite alla data effettiva di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea.


Pubblicato il: 07 maggio 2019

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Mappa del Sito

Aggregatore Risorse

Condividi

Nested Applications

Notizie

Galleria

Nested Applications

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

Farmaci & Estate

I consigli di AIFA sulla conservazione dei medicinali nella stagione estiva
Vai al canale Youtube
torna all'inizio del contenuto