Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicazione su apertura piattaforma Pay-Back 5% - anno 2017 (21/09/2017) - Comunicazione su apertura piattaforma Pay-Back 5% - anno 2017 (21/09/2017)

Aggregatore Risorse

Comunicazione su apertura piattaforma Pay-Back 5% - anno 2017 (21/09/2017)

Disciplinato dalla Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Legge finanziaria 2007), l’istituto del pay-back 5% relativo alla spesa farmaceutica convenzionata consente alle aziende farmaceutiche di chiedere ad AIFA la sospensione della riduzione del prezzo del 5% per le specialità medicinali di cui esse sono titolari dietro versamento in contanti (pay-back) del relativo controvalore su appositi conti correnti indicati dalle Regioni.

L'articolo 1, commi 225 e 227 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di Stabilità 2014) ha previsto che il sistema cd. “pay back” sia applicato a partire dal 1 gennaio 2014 anche ai farmaci immessi in commercio successivamente alla data del 31 dicembre 2006 (termine indicato nella Legge n. 296/2006), su domanda delle interessate.

Il sistema è valido anche per il 2017, in accordo alla Legge di Stabilità 2014, relativamente alle confezioni movimentate durante il corso dell’anno 2016.

Si fa presente che la procedura di pay-back 5% 2017 contempla il versamento dell’importo in un’unica soluzione, per cui l’azienda effettuerà il pagamento e inserirà i dati  relativi all’intero ammontare nella voce I Rata, cliccando “zero” negli spazi dedicati alla II e III Rata.

Si fa altresì presente che i dati della cd. tracciabilità e della distribuzione diretta e per conto  esposti, riferiti al periodo gennaio-dicembre 2016, sono da intendersi non definitivi; pertanto, le aziende possono entro il giorno 2 ottobre 2017 comunicare a mezzo di indirizzo PEC payback5@aifa.mailcert.it eventuali difformità riscontrate tra i dati divulgati e quelli in proprio possesso.

Le aziende farmaceutiche sono invitate a collegarsi, a partire dalle ore 18.00 del 21 settembre 2017, attraverso il link “Procedimenti di Pay-back”, alla sezione https://servizionline.aifa.gov.it/ dedicata.1

Eseguito l’inserimento delle proprie credenziali di accesso e selezionato il collegamento a “Payback 5% 2017”, possono prendere visione dell’elenco dei prodotti di loro titolarità o di quelli per cui hanno ricevuto formale accreditamento che possono avvalersi della procedura di pay-back e della corrispettiva quantificazione degli importi che dovranno essere versati alle Regioni entro il 5 dicembre 2017.

Entro il giorno 2 ottobre 2017 le aziende farmaceutiche debbono indicare attraverso la piattaforma on-line l’accettazione o il diniego al pay-back 5% per l’anno 2017, secondo le indicazioni contenute nella relativa piattaforma. Tale data rappresenta anche il termine entro cui le aziende possono sottoporre ad AIFA eventuali eccezioni, osservazioni o documenti di cui all’art. 10 della Legge n. 241/1990 e ss.mm.ii. recante “Nuove norme sul procedimento amministrativo” sempre avvalendosi dell’indirizzo di posta elettronica payback5@aifa.mailcert.it.

Il giorno 6 ottobre 2017, recepite le osservazione delle aziende, AIFA pubblicherà gli importi di payback.

Entro il giorno 16 ottobre 2017 le aziende farmaceutiche debbono compilare le formali dichiarazioni di accettazione o di diniego al pay-back 5% per l’anno 2017, secondo le indicazioni contenute nella relativa piattaforma e trasmetterne copia firmata tramite posta certificata ad AIFA, esclusivamente alla e-mail:payback5@aifa.mailcert.it. Le aziende possono sottoporre ad AIFA eventuali  ulteriori eccezioni, osservazioni o documenti di cui all’art. 10 della Legge n. 241/1990 e ss.mm.ii. recante “Nuove norme sul procedimento amministrativo” sempre avvalendosi dell’indirizzo di posta elettronica payback5@aifa.mailcert.it entro il 26 ottobre.

Entro il 5 dicembre 2017 le aziende farmaceutiche che hanno formulato la dichiarazione di accettazione dovranno provvedere ad effettuare il pagamento degli importi relativi pay-back 5% 2017, calcolato sulla base dei dati a consuntivo dell’anno 2016.

Allo stesso modo, le distinte di versamento attestanti l’effettivo pagamento, calcolato sulla base dei dati a consuntivo dell’anno 2016, degli importi dovuti debbono essere inviate unicamente all’indirizzo sopra indicato entro il 15 dicembre 2017.

I prezzi modificati ad esito delle comunicazioni pervenute ad AIFA in merito al pay-back 5% saranno ufficialmente resi noti allorché tutte le aziende avranno proceduto al versamento suddetto.

Si rende in questa sede disponibile, in accordo ai principi di trasparenza e pubblicità di cui alla L. n. 241/1990 e ss.mm.ii. e del D.Lgs n. 33/2013 e ss.mm.ii., il documento metodologico, il quale rappresenta lo strumento utile per l’interpretazione dei pay-back attribuiti ad ogni singolo titolare.

La presente nota valga, a tutti gli effetti di legge, quale comunicazione di avvio del procedimento ai sensi degli artt. 2, 7 e ss. L. n. 241/90 e ss.mm.ii..


[1] Qualora siano stati precedentemente scaricati dati o documenti si prega di non tener conto di questi in quanto integralmente sostituiti.


Pubblicato il: 20 settembre 2017

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Galleria

Nested Applications

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

Farmaci & Estate

I consigli di AIFA sulla conservazione dei medicinali nella stagione estiva

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto