Seguici su

 
 
 
Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Precisazioni dell’AIFA in relazione alla chiusura dei MEA e/o dei registri monitoraggio - Precisazioni dell’AIFA in relazione alla chiusura dei MEA e/o dei registri monitoraggio

Aggregatore Risorse

Precisazioni dell’AIFA in relazione alla chiusura dei MEA e/o dei registri monitoraggio

Facendo riferimento ad alcune questioni sollevate in merito alla efficacia dei nuovi accordi negoziali, in presenza della contestuale chiusura del MEA e/o del registro di monitoraggio, l’AIFA evidenzia quanto segue:

il principio che ha sempre caratterizzato la gestione del paziente trattato con medicinali sottoposti a monitoraggio è stato quello di garantire la prosecuzione del trattamento nelle modalità definite nella scheda del registro, fino alla chiusura del trattamento. Infatti, questa procedura garantisce: da una parte il paziente che vede assicurato il diritto alla cura così come definita all’avvio del trattamento, dall’altra garantisce il SSN nella programmazione delle cure nell’ambito dell’appropriatezza prescrittiva e del monitoraggio e controllo della spesa.

Pertanto, di conseguenza, laddove erano previsti accordi di rimborsabilità condizionata l’accordo negoziale originario dovrà essere applicato fino all’esaurimento dei trattamenti avviati precedentemente alla chiusura del MEA e/o registro.

A questo riguardo è importante ricordare che il prezzo di rimborso (comunque editabile in piattaforma) sarà aggiornato alle condizioni stabilite dal nuovo accordo, a partire dalla data di efficacia stabilito dal provvedimento pubblicato in G.U.

Ufficio Registri di Monitoraggio


Pubblicato il: 09 agosto 2017

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Condividi

Galleria

Nested Applications

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

Campagna sull'uso consapevole degli antibiotici

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto