Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Rilascio nuove funzionalità - Rilascio nuove funzionalità

Aggregatore Risorse

Rilascio nuove funzionalità

Si informano gli utenti dei Registri di Monitoraggio che, a partire dal 03/12/2014, sono disponibili sulla piattaforma web le seguenti nuove funzionalità relative alla:

  1. Gestione Capping bevacizumab;
  2. Gestione dei trattamenti in relazione ad eventuale data di decesso del paziente;
  3. Gestione del Codice E.N.I.;
  1. La funzionalità Gestione Capping bevacizumab, come da comunicazione del 27/11 u.s. pubblicata sul sito istituzionale AIFA, riguarda la gestione delle confezioni erogate aventi diritto al rimborso in base all’accordo del capping per le dispensazioni non monitorate. Nel caso in cui i farmacisti dovessero incontrare delle difficoltà ad inserire i dati nel sistema, invitiamo a rivolgersi ai rispettivi approvatori regionali ai quali sono state già inviate le schede illustrative relative l’applicazione dell’accordo Cost sharing e/o Capping per le ‘Dispensazioni non monitorate’.
  2. La Gestione dei trattamenti in relazione ad eventuale registrazione della data di decesso del paziente, prevede la possibilità, per gli utenti medici e farmacisti, di inserire o modificare, in modalità retroattiva, le schede relative ai trattamenti effettuati entro e non oltre tale data.
  3. Infine, la Gestione del Codice E.N.I. (Europeo Non Iscritto) consente l’inserimento del codice E.N.I. in alternativa al Codice Fiscale o al Codice STP per la registrazione e/o la ricerca del paziente. Si precisa che tale codice è rilasciato dalle Aziende sanitarie locali, all'atto della richiesta di cure oppure su richiesta dell'interessato.


Unità Registri per il monitoraggio protocolli dei farmaci - gestione dati esperti AIFA


Pubblicato il: 03 dicembre 2014

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Condividi

Galleria

Nested Applications

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

Farmaci & Estate

I consigli di AIFA sulla conservazione dei medicinali nella stagione estiva

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto