Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicato Stampa EMA su Gilenya (fingolimod) (20/01/2012) - Comunicato Stampa EMA su Gilenya (fingolimod) (20/01/2012)

Aggregatore Risorse

Comunicato Stampa EMA su Gilenya (fingolimod) (20/01/2012)

L'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha iniziato una revisione dei benefici e dei rischi del medicinale Gilenya per la sclerosi multipla. Questa revisione è stata iniziata a seguito delle preoccupazioni per gli effetti del farmaco sul cuore dopo la prima dose.

Il Comitato Scientifico per i Prodotti Medicinali per Uso Umano (CHMP) dell’EMA raccomanda ai medici di aumentare il loro livello di monitoraggio dei pazienti dopo la prima dose del farmaco. Questo include il monitoraggio dell’elettrocardiogramma (ECG) prima del trattamento e poi continuamente per le prime sei ore dopo la prima dose, e la misurazione della pressione arteriosa e frequenza cardiaca ogni ora. Dopo sei ore, tutti i pazienti con effetti cardiaci clinicamente importanti, come la bradicardia (un battito cardiaco lento) o blocco atrioventricolare (un problema con la conduzione dell’impulso elettrico nel cuore), devono continuare ad essere gestiti e monitorati fino quando la loro condizione migliora.

Per maggiori informazioni leggere la documentazione in allegato:


Pubblicato il: 20 gennaio 2012

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Galleria

torna all'inizio del contenuto