Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicato Stampa Ema su Xigris - drotrecogin alfa (attivato) (26/10/2011) - Comunicato Stampa Ema su Xigris - drotrecogin alfa (attivato) (26/10/2011)

Aggregatore Risorse

Comunicato Stampa Ema su Xigris - drotrecogin alfa (attivato) (26/10/2011)

L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) è stata informata dalla Eli Lilly del ritiro volontario dal mercato mondiale del medicinale Xigris a seguito dei risultati di mortalità a 28-giorni dello studio PROWESS-SHOCK. Eli Lilly ha anche deciso di sospendere tutti gli studi in corso.

Xigris, contiene il principio attivo drotrecogin alfa (attivato), autorizzato nel 2002 nell’Unione Europea in circostanze eccezionali per il trattamento della sepsi severa in pazienti adulti con insufficienza multi-organo, in aggiunta alla migliore terapia standard.
Un’autorizzazione in “circostanze eccezionali” significa che al momento dell’autorizzazione all’immissione in commercio, l’azienda richiedente non era in condizione di fornire evidenze sulla efficacia e sulla sicurezza del farmaco allo stesso modo  al quale la maggior parte dei farmaci devono fornire, e che il rapporto rischio/beneficio deve essere rivisto annualmente dal Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP) dell’EMA.
L’uso di Xigris è stato limitato ai pazienti con la sepsi più grave (almeno 2 insufficienze d’organo) ed il suoutilizzo doveva essere iniziato entro 48 ore, preferibilmente 24 ore, dall’insorgenza della sepsi severa. Xigris è stato controindicato nei pazienti al di sotto dei 18 anni di età ed in pazienti con aumentato rischio di sanguinamento.

Per maggiori informazioni leggere il Comunicato Stampa Ema in allegato


Pubblicato il: 26 ottobre 2011

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

torna all'inizio del contenuto