Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicazione EMA su Acipimox (20/12/2013) - Comunicazione EMA su Acipimox (20/12/2013)

Aggregatore Risorse

Comunicazione EMA su Acipimox (20/12/2013)

Il Gruppo di Coordinamento per il Mutuo Riconoscimento e le Procedure Decentrate dei medicinali per uso umano (CMDh) ha confermato a maggioranza che i medicinali contenenti acipimox debbano modificare le loro autorizzazioni all'immissione in commercio per garantire che essi siano utilizzati in tutta l'Unione Europea solo come trattamento aggiuntivo o alternativo nell’iperlipoproteinemia di tipo IIb e di tipo IV. Si tratta di patologie che riguardano l'ipertrigliceridemia (livelli elevati di trigliceridi, un tipo di grassi, nel sangue), con o senza aumento del colesterolo. I medicinali contenenti acipimox devono essere utilizzati quando i cambiamenti nello stile di vita, tra cui la dieta, l'esercizio fisico, e il trattamento con altri farmaci non sono sufficienti.
Queste raccomandazioni sono state avanzate inizialmente dal Comitato di Valutazione dei Rischi per la Farmacovigilanza dell'Agenzia europea per i medicinali (PRAC), nella sua riunione del 05-08 Novembre 2013.

Leggere la Comunicazione EMA in allegato

Per maggiori informazioni:

vai al sito dell'Ema http://www.ema.europa.eu/ema/

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube


Pubblicato il: 20 dicembre 2013

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

torna all'inizio del contenuto