Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Indagine europea sull’uso degli antibiotici e la percezione della resistenza antimicrobica - Indagine europea sull’uso degli antibiotici e la percezione della resistenza antimicrobica

Aggregatore Risorse

Indagine europea sull’uso degli antibiotici e la percezione della resistenza antimicrobica

Il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC) e l’agenzia Public Health England (PHE) hanno lanciato una nuova indagine, su scala europea, finalizzata a valutare il livello di conoscenza e la percezione degli operatori sanitari in merito all’uso degli antibiotici e alla resistenza antimicrobica.

Destinatari dell’indagine sono dunque gli operatori sanitari, tra i quali medici, infermieri, farmacisti e tecnici farmaceutici. Obiettivo principale è quello di arrivare a una comprensione più approfondita di quanto sia diffusa tra di loro la percezione della resistenza antimicrobica, per individuare le priorità da considerare negli ambiti di programmazione e politica sanitaria, istruzione, e nella realizzazione di campagne di comunicazione più mirate.

Da precedenti analisi, concentrate principalmente su studenti e opinione pubblica generale, erano emerse lacune nella comprensione di queste tematiche.

Termine ultimo per partecipare all’indagine è il 14 febbraio.


Pubblicato il: 31 gennaio 2019

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

torna all'inizio del contenuto