Seguici su

 
 
 
Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Lymphoseek riceve l'approvazione di FDA per cancro al seno, melanoma - Lymphoseek riceve l'approvazione di FDA per cancro al seno, melanoma

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Lymphoseek riceve l'approvazione di FDA per cancro al seno, melanoma

La  Food and Drug Administration ha approvato l'iniezione di Lymphoseek (tilmanocept del tecneto TC 99m), un agente diagnostico radioattivo della rappresentazione che aiuta i medici ad individuare i linfonodi in pazienti con cancro al seno o il melanoma che stanno subendo la chirurgia per rimuovere il tumore-scarico dei linfonodi.

I linfonodi filtrano il liquido linfatico che scorre dai tessuti dell'organismo. Questo liquido può contenere le cellule tumorali, particolarmente se il liquido vuota una parte del corpo che contiene un tumore. Chirurgicamente rimuovendo ed esaminando i linfonodi che vuotano un tumore, i medici possono a volte determinare se un cancro si è sparso.

 “La Rimozione e l'esame patologico dei linfonodi che vuotano un tumore primario è una valutazione diagnostica importante per alcuni pazienti con cancro al seno o melanoma”, ha detto Shaw Chen, M.D., vice direttore dell'Ufficio della Valutazione IV della Droga nel Centro di FDA per la Valutazione della Droga e la Ricerca.

La sicurezza e l'efficacia di Lymphoseek sono state stabilite in due test clinici di 332 pazienti con il melanoma o il cancro al seno. Tutti i pazienti sono stati iniettati con Lymphoseek e la tintura blu, un'altra droga usata per contribuire ad individuare i linfonodi.

I Chirurghi successivamente hanno rimosso i linfonodi sospettati per esame patologico. I linfonodi Confermati sono stati esaminati per il loro contenuto della tintura blu e/o di Lymphoseek. I Risultati hanno mostrato che Lymphoseek e la tintura blu avevano localizzato la maggior parte dei linfonodi, sebbene un numero notevole dei vertici fosse localizzato soltanto da Lymphoseek.
Gli effetti secondari più comuni identificati nei test clinici erano dolore o irritazione al sito iniezione.

Leggi la notizia su FDA


Pubblicato il: 22 maggio 2013

Aggregatore Risorse

Galleria

Cookie Bar

Modulo gestione cookie

Descrizione cookieBar

Questo sito utilizza cookie tecnici e analytics, necessari al suo funzionamento, per i quali non è richiesto il consenso. Per alcuni servizi aggiuntivi, le terze parti fornitrici, dettagliatamente sotto individuate, possono utilizzare cookies tecnici, analytics e di profilazione. Per saperne di più consulta la PRIVACY POLICY. Per proseguire nella navigazione devi effettuare la scelta sui cookie di terze parti dei quali eventualmente accetti l’utilizzo. Chiudendo il banner attraverso la X in alto a destra rifiuti tutti i cookie di terze parti. Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento attraverso il link "Gestione cookie" presente nel footer.

Social networks
torna all'inizio del contenuto