Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Precisazioni sulla Determina di LUCENTIS - Precisazioni sulla Determina di LUCENTIS

Aggregatore Risorse

Precisazioni sulla Determina di LUCENTIS

Si informano gli utenti dei Registri Farmaci sottoposti a Monitoraggio che, a seguito della pubblicazione della Determina di LUCENTIS nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23-02-2017, a partire dal 24-02-2017 è entrato in vigore un nuovo accordo finanziario relativo al medicinale LUCENTIS: “Eliminazione del payment by results attualmente vigente, come da condizioni negoziali. Meccanismo di capping per ogni nuovo occhio trattato, come da condizioni negoziali”.

Si specifica che i MEA sopra indicati non sono al momento disponibili online, pertanto, nelle more della loro implementazione sulla piattaforma web, si riportano i seguenti dettagli:

  • Trattamento della degenerazione maculare neovascolare (essudativa) correlata all'età (AMD)
    • Applicazione PbR: dal 02/01/2009 al 23/02/2017
    • Applicazione Capping: dal 24/02/2017
  • Trattamento della diminuzione visiva causata da neovascolarizzazione coroideale (CNV) secondaria a miopia patologica (PM)
    • Applicazione PbR: dal 09/07/2014 al 23/02/2017
    • Applicazione Capping: dal 24/02/2017
  • Trattamento della diminuzione visiva causata dall'edema maculare diabetico (DME)
    • Applicazione PbR: dal 21/12/2012 al 23/02/2017
    • Applicazione Capping: dal 24/02/2017
  • Trattamento della diminuzione visiva causata dall'edema maculare secondario ad occlusione venosa retinica (RVO di branca o RVO centrale)
    • Applicazione PbR: dal 21/12/2012 al 23/02/2017
    • Applicazione Capping: dal 24/02/2017

Si precisa che l’indicazione riportata nella Determina pubblicata in GU, relativa al “trattamento della diminuzione visiva causata da neovascolarizzazione coroideale (CNV) (in sostituzione della indicazione di cui al punto 2 dell’elenco), anticipa una procedura non ancora ammessa alla rimborsabilità da parte di AIFA. Pertanto, in attesa dell’esito dell’iter decisionale relativo a questa estensione di indicazione, continuerà ad essere presente nel registro l’indicazione, “diminuzione visiva causata da neovascolarizzazione coroideale (CNV) secondaria a miopia patologica (PM)”, attualmente a carico SSN.

Si provvederà, a tempo debito, a comunicare agli utenti l’esito di cui sopra.

Ufficio Registri di monitoraggio


Pubblicato il: 14 marzo 2017

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Condividi

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto