Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Ritiro cautelativo e volontario lotti FASTJEKT 165 mcg e FASTJEKT 330 mcg - Ritiro cautelativo e volontario lotti FASTJEKT 165 mcg e FASTJEKT 330 mcg

Aggregatore Risorse

Ritiro cautelativo e volontario lotti FASTJEKT 165 mcg e FASTJEKT 330 mcg

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) comunica di aver avallato il ritiro volontario intrapreso dalla ditta Meda Pharma quale titolare dell’AIC in Italia dei medicinali FASTJEKT 165 mcg e FASTJEKT 330 mcg. Il provvedimento riguarda i lotti in seguito specificati.

FASTJEKT 165 microgrammi soluzione iniettabile per uso intramuscolare (AIC n. 028505028):

  • lotto n. 5ED824R - scadenza 04/2017
  • lotto n. 5ED824AJ - scadenza 04/2017
  • lotto n. 6ED117M - scadenza 08/2017

FASTJEKT 330 microgrammi soluzione iniettabile per uso intramuscolare (AIC n. 028505016):

  • lotto n. 6FA293F - scadenza 09/2017

Il ritiro è stato emanato a scopo precauzionale in seguito a una comunicazione della ditta concernente segnalazioni di malfunzionamento del dispositivo dovute a potenziale difetto di un componente, in lotti non distribuiti nel nostro paese.

Si precisa che in Italia non sono pervenute segnalazioni di malfunzionamento del dispositivo.

Leggi il Provvedimento AIFA relativo al Ritiro di FASTJEKT 165 mcg e FASTJEKT 330 mcg

Visita la pagina del sito AIFA dedicata ai ritiri di lotti di medicinali e ai provvedimenti dell’Ufficio Qualità dei Prodotti e Contrasto al Crimine Farmaceutico


Pubblicato il: 06 aprile 2017

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Galleria

Applicazioni nidificate

torna all'inizio del contenuto