Follow us on

 
 
 
Italian Medicines Agency Agenzia Italiana del Farmaco

Studi clinici di Fase I COVID-19: deroghe AIFA ai requisiti per l'attivazione dei centri - Studi clinici di Fase I COVID-19: deroghe AIFA ai requisiti per l'attivazione dei centri

Asset Publisher

Studi clinici di Fase I COVID-19: deroghe AIFA ai requisiti per l'attivazione dei centri

Per l’attivazione dei centri per le sperimentazioni cliniche di Fase I nell'ambito delle infezioni da COVID-19, l'Agenzia Italiana del Farmaco ha previsto delle deroghe ai requisiti previsti dalle regole vigenti (Determine AIFA 809/2015 e 415/2016).
Gli studi clinici costituiscono lo strumento principale per l'individuazione di terapie efficaci nella lotta contro l’infezione da COVID-19. Tra questi studi sono di rilevante importanza quelli di Fase I e in particolare quelli su possibili vaccini. L’urgenza con la quale tali sperimentazioni devono essere iniziate rende difficilmente raggiungibili, in tempi brevi, per i centri clinici non autocertificati ad AIFA, tutti i requisiti che regolano l’attivazione dei centri di Fase I.
Tenendo sempre presente la tutela dei diritti e della sicurezza dei partecipanti agli studi clinici, AIFA, su proposta dell'Ispettorato GCP, ha quindi individuato con la determina 564/2020 i requisiti ridotti ma essenziali in modo da permettere l’avvio di sperimentazioni cliniche di Fase I COVID-19 nel più largo numero possibile di strutture sanitarie.


Published on: 08 May 2020

Asset Publisher

Asset Publisher

Galleria

Nested Applications

Last tweets

Go to Twitter profile

Multimedia

Spot AIFA su antibiotico resistenza

Campagna informativa AIFA sull'uso consapevole degli antibiotici

Go to YouTube channel

go to beginning of content