Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Risultati fase di acquisizione delle lettere di intenti per il Bando AIFA 2012. - Risultati fase di acquisizione delle lettere di intenti per il Bando AIFA 2012.

Aggregatore Risorse

Risultati fase di acquisizione delle lettere di intenti per il Bando AIFA 2012.

Il 23 aprile si è conclusa la fase di acquisizione delle lettere di intenti per il Bando AIFA 2012 per la ricerca indipendente sui farmaci.

Sono pervenute 376 lettere di intenti che saranno sottoposte alla prima fase di valutazione. Le lettere di intenti ricevute sono distribuite nelle due aree previste dal Bando 2012: 230 (61%) per l’area A “Confronto fra farmaci e fra strategie terapeutiche per patologie e condizioni cliniche ad elevato impatto per la salute pubblica e per il SSN”, e 146 (39%) per l’area B, “Studi di farmacoepidemiologia sul profilo beneficio-rischio dei trattamenti e studi sull’impatto di strategie di miglioramento dell’appropriatezza delle cure”. In tabella si presenta la distribuzione delle Lettere di intenti pervenute per ciascuna tematica delle due aree.

AreaTematicaLettera di Intenti pervenute
A172
28
317
440
522
626
710
810
910
1015
Totale230
B112
25
317
46
538
651
74
811
92
Totale146

Le 376 lettere di intenti sono state inviate da 159 istituzioni.

I ricercatori che hanno inviato una lettera di intenti riceveranno la comunicazione del risultato della prima fase di valutazione al proprio indirizzo di posta elettronica e troveranno tale informazione pubblicata in forma anonima anche su questo portale.

Ai ricercatori ammessi alla seconda fase di selezione, come già specificato nel Bando 2012, verrà richiesto di predisporre un protocollo completo in lingua inglese che sarà valutato da una commissione di esperti italiani e stranieri indipendente dalla precedente.

Bando 2012

Titoli Lettere di intenti presentate

Elenco Istituzioni


Pubblicato il: 18 maggio 2012

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto