Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Nota Informativa Importante su Zinbryta (Daclizumab beta) - Nota Informativa Importante su Zinbryta (Daclizumab beta)

Aggregatore Risorse

Nota Informativa Importante su Zinbryta (Daclizumab beta)

L'Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibili online nuove e importanti informazioni su casi di encefalite immunomediata, inclusa encefalite da anticorpi anti-recettore NMDA, segnalati diversi mesi dopo l'interruzione del trattamento con Zinbryta.

Sono stati segnalati casi di encefalite immunomediata, tra cui encefalite da anticorpi contro il recettore N-metil-D-aspartato (NMDA), in pazienti durante il trattamento con Zinbryta e anche diversi mesi dopo l’interruzione di Zinbryta.

Tutti i pazienti che hanno interrotto il trattamento con Zinbryta e le persone che li assistono, devono contattare immediatamente il loro medico qualora compaiano sintomi prodromici o sintomi precoci comuni di natura comportamentale, neurologica, cognitiva o disturbi del movimento.

In allegato la Nota Informativa Importante

Per maggiori informazioni:

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza


Pubblicato il: 07 agosto 2018

Aggregatore Risorse

Galleria

torna all'inizio del contenuto