Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Avvio del procedimento di Pay-Back convenzionata 1.83% - 1° semestre 2021 - Avvio del procedimento di Pay-Back convenzionata 1.83% - 1° semestre 2021

Aggregatore Risorse

Avvio del procedimento di Pay-Back convenzionata 1.83% - 1° semestre 2021

In ottemperanza a quanto disposto dall’art. 11, comma 6, del D.L. n. 78/2010, convertito, con modificazioni, nella Legge n. 122/2010 e ss.mm.ii., relativo all’attribuzione dell’onere a carico delle aziende farmaceutiche, calcolato sul prezzo di vendita al pubblico al netto dell’imposta sul valore aggiunto dei medicinali erogati in regime di Servizio Sanitario Nazionale, si informano le aziende farmaceutiche che dalle ore 19,00 della data odierna sarà attiva la piattaforma Servizi Online dedicata al procedimento di Pay-back convenzionata 1,83% I semestre 2021.

Eseguito l’inserimento delle proprie credenziali di accesso, dette aziende titolari di AIC possono selezionare il collegamento a “Pay-back Convenzionata I semestre 2021”, al fine di prendere visione dell’elenco dei prodotti per i quali le aziende stesse possono avvalersi delle procedure di pay-back e della corrispettiva quantificazione degli importi che dovranno essere versati alle Regioni entro il 12 novembre 2021. Si ricorda che le distinte di versamento attestanti l’effettivo pagamento degli importi dovuti dovranno essere trasmesse attraverso la piattaforma “Pay-back Convenzionata I semestre 2021” entro il 19 novembre 2021.

Ogni comunicazione inerente la procedura dovrà essere inviata all’indirizzo PEC: areastrategiaeconomiadelfarmaco@pec.aifa.gov.it e all’indirizzo MAIL payback1.83@aifa.gov.it

Si precisa che gli importi relativi al procedimento di payback 5% per l’anno 2021 eventualmente versati dalle aziende farmaceutiche saranno considerati nel procedimento di payback 1,83% II semestre 2021 di futura pubblicazione.

Si precisa, altresì, che gli importi sono stati calcolati al netto I.V.A. per consentire il corretto versamento alle Regioni.

Pertanto, ai sensi di quanto disposto dall’art. 1, commi 394 e seguenti della legge di bilancio per l’anno 2018 (L. 205/2017), le aziende che intendono portare in detrazione l’I.V.A. devono effettuare un ulteriore versamento a favore dell'erario di ammontare pari a detta imposta, senza possibilità di compensazione, con le modalità indicate all'articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997 n. 241.

A tal fine, alla scadenza del termine ultimo fissato al 12 novembre 2021 per il pagamento alle Regioni degli importi al netto dell’I.V.A., l’AIFA renderà noti alle stesse i predetti importi al lordo dell’I.V.A. mediante pubblicazione sul front-end dedicato.

Si precisa che tale ulteriore pubblicazione degli importi al lordo dell’I.V.A. sostituirà la precedente pubblicazione di quelli al netto dell’I.V.A.

Si invitano, pertanto, le aziende interessate a conservare i dati relativi agli importi al netto dell’I.V.A. prima della nuova pubblicazione.

La presente nota valga, a tutti gli effetti di legge, quale comunicazione di avvio del procedimento ai sensi degli artt. 2, 7 e ss. L. n. 241/90 e ss.mm.ii. Si rende in questa sede disponibile, in accordo ai principi di trasparenza e pubblicità di cui alla L. n. 241/1990 e ss.mm.ii. e del D.Lgs n. 33/2013 e ss.mm.ii., il documento metodologico il quale rappresenta lo strumento utile per l’interpretazione dei pay-back attribuiti ad ogni singolo titolare, pubblicato anche nella sezione Front-End dedicata assieme a tutti i dati e atti in esso richiamati.


Pubblicato il: 25 ottobre 2021
Aggiornato al: 15 novembre 2021

Aggregatore Risorse

Mappa del sito

Aggregatore Risorse

Condividi

Galleria

torna all'inizio del contenuto