Seguici su

 
 
 
Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicato su funzionalità Tool excel per le specialità medicinali Victrelis® e Incivo® - Comunicato su funzionalità Tool excel per le specialità medicinali Victrelis® e Incivo®

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Comunicato su funzionalità Tool excel per le specialità medicinali Victrelis® e Incivo®

In taluni casi sono state segnalate, da parte di alcuni medici prescrittori dei farmaci in oggetto, anomalie di funzionamento dei tool excel inviati. Di seguito si comunicano, per coloro che fossero interessati, le modalità di intervento possibili.

In caso di singolo errore di compilazione, il tool excel inviato per il monitoraggio dei medicinali Incivo® e Victrelis®, per ragioni di natura tecnica, non può, in alcun modo, essere modificato.

Indubbiamente, potrebbe essere reinviato vuoto da parte di AIFA per essere nuovamente riscritto dall’inizio (tutti i pazienti registrati e i relativi trattamenti dovrebbero essere nuovamente copiati); tuttavia, prendendo atto della complessità di tale operazione, specie se si tratta di molti pazienti registrati, è stato previsto che, in caso di singoli errori che non pregiudicano il proseguo dell’intero monitoraggio, si possa ricorrere a specifiche annotazioni che descrivono gli errori dettagliatamente in una nota aggiuntiva da allegare al momento dell’invio del tool ad AIFA contenente i dati sino a quel momento registrati (si raccomanda in queste note di salvaguardare, per ragioni di privacy, l’anonimato dei pazienti).

Se invece, per qualche altro motivo di natura tecnica, si fosse riscontrata un’oggettiva impossibilità nel proseguire il monitoraggio dei farmaci Incivo e Victrelis attraverso il tool excel, si da indicazione di tenere traccia di quanto prescritto e dispensato, utilizzando i form cartacei presenti in allegato come guida.

I dati eventualmente tracciati con tale sistema parallelo, contenendo di necessità anche i dati anagrafici dei pazienti coinvolti, non dovranno essere inviati ad AIFA ma dovranno essere conservati presso la vostra struttura assieme alle rispettive cartelle cliniche nel rispetto di quanto previsto dalla normativa sulla privacy.

Successivamente, i dati dovranno essere poi riportati nella versione web finale dei Registri Epatite C, la quale si prevede che sarà disponibile nel prossimo mese di giugno. A questo riguardo, sarà data specifica comunicazione attraverso il Portale istituzionale dell’AIFA.


Pubblicato il: 22 maggio 2013

Galleria

Cookie Bar

Modulo gestione cookie

Descrizione cookieBar

Questo sito utilizza cookie tecnici e analytics, necessari al suo funzionamento, per i quali non è richiesto il consenso. Per alcuni servizi aggiuntivi, le terze parti fornitrici, dettagliatamente sotto individuate, possono utilizzare cookies tecnici, analytics e di profilazione. Per saperne di più consulta la PRIVACY POLICY. Per proseguire nella navigazione devi effettuare la scelta sui cookie di terze parti dei quali eventualmente accetti l’utilizzo. Chiudendo il banner attraverso la X in alto a destra rifiuti tutti i cookie di terze parti. Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento attraverso il link "Gestione cookie" presente nel footer.

Social networks
torna all'inizio del contenuto