Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicazione AIFA sul corretto utilizzo delle soluzioni infusionali contenenti potassio (21/06/2010) - Comunicazione AIFA sul corretto utilizzo delle soluzioni infusionali contenenti potassio (21/06/2010)

Aggregatore Risorse

Comunicazione AIFA sul corretto utilizzo delle soluzioni infusionali contenenti potassio (21/06/2010)

E’ stata stabilita un’importante modifica, da apportare alle soluzioni infusionali allestite con il potassio.

Nell’aprile 2010 l’Ufficio di Farmacovigilanza dell'Agenzia Italiana del Farmaco ha ricevuto dati rilevanti sulla necessità di implementare le informazioni delle soluzioni infusionali contenenti potassio per un uso più corretto delle stesse.

Tali informazioni riguardano la necessità di esercitare una vigorosa agitazione delle soluzioni infusionali allestite con il potassio, per evitare la somministrazione di bolo di potassio, anche quando sia stata effettuata la necessaria diluizione in flebo di una soluzione concentrata.

L’agitazione assicurerebbe la dispersione del potassio nella soluzione infusionale e l’omissione di questa operazione potrebbe dare luogo ad una involontaria somministrazione di un bolo di potassio al paziente.

Considerato che un uso scorretto delle soluzioni infusionali, legato ad un’errata manipolazione, preparazione e/o somministrazione, può causare serie conseguenze sulla salute del paziente è stato richiesto alle aziende titolari di AIC di tali medicinali, alcuni dei quali ex galenici, di aggiornare le informazioni dei prodotti con la seguente dicitura: Agitare bene durante la preparazione e prima dell’uso.

Le informazioni aggiornate sul prodotto sono state discusse nella seduta della Sottocommissione di Farmacovigilanza del 24/05/2010 e approvate nella seduta della CTS del 26/05/2010.

 


Pubblicato il: 21 giugno 2010

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

torna all'inizio del contenuto