Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicazione EMA su Xofigo - Comunicazione EMA su Xofigo

Aggregatore Risorse

Comunicazione EMA su Xofigo

Il Comitato di Valutazione dei Rischi per la Farmacovigilanza (PRAC) dell'EMA ha raccomandato di limitare l'uso del medicinale antitumorale Xofigo (radio-223 dicloruro) ai pazienti che sono stati sottoposti a due precedenti trattamenti per il carcinoma prostatico metastatico o che non possono ricevere altri trattamenti.

Queste restrizioni fanno seguito ad una revisione dei dati di uno studio i quali suggerivano che i pazienti che assumevano Xofigo sembravano essere a rischio di mortalità precoce e presentavano più fratture rispetto ai pazienti che assumevano placebo.

In allegato la Comunicazione EMA

Per maggiori informazioni:

vai al sito dell'Ema 

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza


Pubblicato il: 13 luglio 2018

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto