Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicazione EMA sull'uso di micofenolato durante la gravidanza (23/10/2015) - Comunicazione EMA sull'uso di micofenolato durante la gravidanza (23/10/2015)

Aggregatore Risorse

Comunicazione EMA sull'uso di micofenolato durante la gravidanza (23/10/2015)

L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha comunicato che il micofenolato, un farmaco impiegato per i trapianti (autorizzato con procedura centralizzata con il nome di CellCept e con procedura nazionale sotto vari nomi), non deve essere usato in gravidanza a meno che non siano disponibili alternative idonee per prevenire il rigetto del trapianto.
Questa raccomandazione segue una nuova valutazione di routine dei benefici e della sicurezza di questi farmaci, che ha fornito prove aggiornate sul rischio di difetti alla nascita e aborti spontanei di donne in gravidanza che sono state esposte al farmaco.

In allegato la Comunicazione EMA

Per maggiori informazioni:

vai al sito dell'Ema http://www.ema.europa.eu/ema/

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube


Pubblicato il: 23 ottobre 2015

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

torna all'inizio del contenuto