Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Nota Informativa Importante su Cardioxane (dexrazoxano) (18/07/2011) - Nota Informativa Importante su Cardioxane (dexrazoxano) (18/07/2011)

Aggregatore Risorse

Nota Informativa Importante su Cardioxane (dexrazoxano) (18/07/2011)

Informazioni di sicurezza sul medicinale Cardioxane (dexrazoxano)

  • Dexrazoxano è ora controindicato per l’uso nei bambini e negli adolescenti.
    • Questa restrizione dell’uso è stata determinata da evidenze di effetti dannosi gravi nei bambini a seguito dell’uso di dexrazoxano, inclusi un aumento del rischio di secondi tumori maligni primari (principalmente leucemia mieloide acuta e sindrome mielodisplastica), grave mielosoppressione, infezione grave e di mancanza di evidenza di efficacia clinica.
  • L’uso del dexrazoxano (Cardioxane) è ora ristretto ai pazienti adulti con cancro mammario avanzato e/o metastatico.

Non è raccomandato l’uso del dexrazoxano in combinazione con terapia adiuvante per il cancro mammario o con chemioterapia a scopo curativo.

  • La dose cumulativa minima di antracicline che deve essere stata somministrata prima dell’uso di dexrazoxano è di 300 mg/m2 di doxorubicina, o 540 mg/m2 di epirubicina.
  • Il rapporto di dosi raccomandato per dexrazoxano:doxorubicina e dexrazoxano:epirubicina è di 10:1.

Per maggiori informazioni, leggere la Nota Informativa Importante in allegato


Pubblicato il: 18 luglio 2011

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto