Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Nota Informativa Importante su MabThera (Rituximab) (08/11/2013) - Nota Informativa Importante su MabThera (Rituximab) (08/11/2013)

Aggregatore Risorse

Nota Informativa Importante su MabThera (Rituximab) (08/11/2013)

L’Agenzia Italiana del Farmaco, in accordo con l’Agenzia Europea dei Medicinali, rende disponibili nuove e importanti raccomandazioni relative all’esecuzione dello screening per il virus dell'epatite B (HBV) prima del trattamento con rituximab.

Sintesi:

  • Effettuare, per tutti i pazienti, lo screening per il virus HBV, prima di iniziare il trattamento con rituximab.
  • I pazienti con epatite B attiva non devono essere trattati con rituximab.
  • Prima di iniziare il trattamento con rituximab, indirizzare i pazienti che abbiano una sierologia positiva per l’epatite B (ma non malattia attiva) ad un epatologo. Tali pazienti dovrebbero essere monitorati e gestiti secondo gli standard medici locali allo scopo di prevenire la riattivazione dell’ HBV.

In allegato la Nota Informativa Importante

Per maggiori informazioni:

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube 

contatta la redazione del Portale AIFA al seguente indirizzo: portaleaifa@aifa.gov.it


Pubblicato il: 08 novembre 2013

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

torna all'inizio del contenuto