Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Nota Informativa Importante su medicinali contenenti idrossizina (13/04/2015) - Nota Informativa Importante su medicinali contenenti idrossizina (13/04/2015)

Aggregatore Risorse

Nota Informativa Importante su medicinali contenenti idrossizina (13/04/2015)

L'Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibili importanti informazioni di sicurezza riguardanti nuove restrizioni sui medicinali contenenti idrossizina per ulteriore minimizzazione del rischio accertato di prolungamento dell’intervallo QT, a seguito del completamento di una revisione a livello europeo.
Idrossizina è controindicata nei pazienti con accertato prolungamento dell’intervallo QT acquisito o congenito o con fattori di rischio noti per prolungamento dell’intervallo QT.
Idrossizina non è raccomandata nei pazienti anziani. Negli adulti la dose massima giornaliera deve essere di 100 mg.
Nei bambini fino a 40 kg di peso, la dose massima giornaliera deve essere di 2mg/kg/die. Idrossizina deve essere usata alla dose minima efficace e per il minor tempo possibile.

In allegato la Nota Informativa Importante

Per maggiori informazioni:

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube 

contatta la redazione del Portale AIFA al seguente indirizzo: portaleaifa@aifa.gov.it


Pubblicato il: 13 aprile 2015

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

torna all'inizio del contenuto