Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Nota Informativa Importante su Revlimid (lenalidomide) (15/12/2010) - Nota Informativa Importante su Revlimid (lenalidomide) (15/12/2010)

Aggregatore Risorse

Nota Informativa Importante su Revlimid (lenalidomide) (15/12/2010)

Disponibili on line importanti informazioni di sicurezza riguardanti l'associazione tra Revlimid (lenalidomide) ed eventi tromboembolici venosi e arteriosi.

In sintesi: 

  • I pazienti con mieloma multiplo trattati con lenalidomide in combinazione con desametasone presentano un aumentato rischio di tromboembolismo venoso e arterioso (principalmente trombosi venosa profonda, embolia polmonare, infarto del miocardio ed eventi cerebrovascolari)
  • I pazienti devono essere monitorati attentamente rispetto a questi rischi
  • Si deve intervenire per tentare di minimizzare tutti i fattori di rischio per eventi tromboembolici che siano modificabili (ad es. fumo, ipertensione e iperlipidemia)
  • I farmaci che stimolano l’eritropoiesi, o altri farmaci che possano aumentare il rischio di tromboembolismo, devono essere utilizzati con precauzione
  • L’assunzione a scopo profilattico di farmaci antitrombotici, deve essere raccomandata, soprattutto a pazienti con fattori di rischio trombotico aggiuntivi. La decisione di adottare misure antitrombotiche preventive deve essere presa dopo avere attentamente valutato i fattori di rischio relativi ad ogni singolo paziente

 Per maggiori informazioni leggere in allegato la Nota Informativa Importante.


Pubblicato il: 15 dicembre 2010

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto