Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Nota Informativa Importante su Zinbryta (daclizumab) (24/11/2017) - Nota Informativa Importante su Zinbryta (daclizumab) (24/11/2017)

Aggregatore Risorse

Nota Informativa Importante su Zinbryta (daclizumab) (24/11/2017)

L’EMA ha emanato raccomandazioni sull’uso del medicinale Zinbryta (daclizumab), indicato per il trattamento della sclerosi multipla nelle forme recidivanti (RMS) nei pazienti adulti,  in quanto sono stati segnalati diversi casi di danno epatico grave, inclusi casi di epatite immuno-mediata e danno epatico fulminante.

La revisione dell’EMA ha concluso che il trattamento con daclizumab è associato a rischio di danno epatico immuno‑mediato imprevedibile e con potenziale esito fatale.

Questo rischio può verificarsi durante il trattamento e per un periodo fino a 6 mesi dopo l’ultima dose di daclizumab.

In allegato la Nota Informativa Importante

Per maggiori informazioni:

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube 

contatta la redazione del Portale AIFA al seguente indirizzo: portaleaifa@aifa.gov.it


Pubblicato il: 24 novembre 2017

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto