Seguici su

 
 
 
Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Olimpiadi delle Neuroscienze: Presidente Pecorelli a colloquio con Direttore Pani nei “Pomeriggi con il Rettore” - Olimpiadi delle Neuroscienze: Presidente Pecorelli a colloquio con Direttore Pani nei “Pomeriggi con il Rettore”

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Olimpiadi delle Neuroscienze: Presidente Pecorelli a colloquio con Direttore Pani nei “Pomeriggi con il Rettore”

Nell’ambito della sesta edizione delle Olimpiadi delle Neuroscienze, coordinata quest’anno dall’Università degli Studi di Brescia, il Rettore e Presidente dell’AIFA Sergio Pecorelli ha condotto oggi un’intervista al Direttore Generale dell’AIFA, Luca Pani, sul tema “Dalle molecole del cervello al farmaco tra presente e futuro”. Il colloquio con in Direttore dell’AIFA si inserisce nel ciclo di incontri “Pomeriggi con il Rettore” organizzati dall’Università degli Studi di Brescia come momento di confronto aperto e libero con personalità della cultura, dell’economia e delle istituzioni, dell’arte e della scienza, per raccontare l’eccellenza e il talento del nostro Paese.

Le Olimpiadi delle Neuroscienze sono una competizione a tre livelli di qualificazione, locale, regionale e nazionale, a cui hanno partecipato gli studenti delle scuole secondarie di II grado di tutta l’Italia (di età compresa fra i 13 e i 19 anni) per mettersi alla prova nel campo delle neuroscienze.

Intelligenza, memoria, emozioni, stress, invecchiamento, sonno e le malattie del sistema nervoso sono le tematiche che hanno fatto da sfondo alla sfida che ragazze e ragazzi venuti da ogni parte d’Italia hanno affrontato per stabilire chi fra di loro possiede  il “miglior cervello”.

Scopo principale dell’iniziativa è quello di stimolare l’interesse per la biologia in generale e per le neuroscienze in particolare, accrescendo la consapevolezza dei giovani nei confronti della parte più “preziosa” del loro corpo.

La prima fase della competizione ha previsto le gare locali, che si sono svolte lo scorso 21 febbraio con prove che hanno riguardato domande e test sulle neuroscienze.

Durante la “Settimana del Cervello” che si è svolta nel periodo 16-22 marzo, i 5 migliori studenti di ogni istituto sono passati alla gara regionale cimentandosi con domande, test e cruciverba.

L’atto finale che domani vedrà partecipare proprio presso l’Università degli Studi di Brescia i 3 ragazzi che hanno ottenuto il punteggio più alto nella selezione regionale decreterà nella gara nazionale il miglior “cervello” italiano. Lo stesso parteciperà all’International Brain Bee Championship che si svolgerà la prossima estate a Caims in Australia in occasione del 25esimo Meeting of the International Society for Neurochemistry.

Guarda la presentazione del Direttore Generale, Luca Pani

Visualizza la locandina


Pubblicato il: 17 aprile 2015

Aggregatore Risorse

Galleria

Cookie Bar

Modulo gestione cookie

Descrizione cookieBar

Questo sito utilizza cookie tecnici e analytics, necessari al suo funzionamento, per i quali non è richiesto il consenso. Per alcuni servizi aggiuntivi, le terze parti fornitrici, dettagliatamente sotto individuate, possono utilizzare cookies tecnici, analytics e di profilazione. Per saperne di più consulta la PRIVACY POLICY. Per proseguire nella navigazione devi effettuare la scelta sui cookie di terze parti dei quali eventualmente accetti l’utilizzo. Chiudendo il banner attraverso la X in alto a destra rifiuti tutti i cookie di terze parti. Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento attraverso il link "Gestione cookie" presente nel footer.

Social networks
torna all'inizio del contenuto