Fatturazione elettronica AIC

Fatturazione elettronica AIC

A decorrere dal 1° gennaio 2018, nelle fatture elettroniche emesse nei confronti degli enti del Servizio sanitario nazionale per acquisti di prodotti farmaceutici è fatto obbligo di indicare le informazioni relative al Codice di Autorizzazione all'Immissione in Commercio (AIC) e al corrispondente quantitativo. Inoltre a decorrere dalla stessa data, le suddette fatture devono essere rese disponibili all’AIFA. Gli enti del Servizio sanitario nazionale non possono effettuare pagamenti di corrispettivi di fatture che non riportino tali informazioni.

La Circolare del 1° febbraio 2018 del Ministero dell’Economia e delle Finanze riporta le modalità applicative, nonché alcuni chiarimenti con particolare riferimento alla compilazione dei campi previsti dal tracciato della fattura, al fine di evitare criticità nell’invio delle fatture e nel successivo pagamento dei corrispettivi da parte degli enti del Servizio sanitario nazionale.

Per consentire il controllo della correttezza del codice AIC presente nelle fatture elettroniche, AIFA fornisce l’elenco, aggiornato quotidianamente, dei medicinali ad uso umano autorizzati con l’indicazione dell’AIC.

Nested Applications

Notizie

Nested Applications

Vai al profilo Twitter

Multimedia

Farmaci & Estate

I consigli di AIFA sulla conservazione dei medicinali nella stagione estiva
Vai al canale Youtube
torna all'inizio del contenuto