Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

AIFA: Nota Informativa Importante su Humalog KwikPen - AIFA: Nota Informativa Importante su Humalog KwikPen

Aggregatore Risorse

AIFA: Nota Informativa Importante su Humalog KwikPen

L’Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibili importanti informazioni di sicurezza inerenti Humalog KwikPen a base di insulina lispro, un analogo insulinico rapido, ora disponibile nella forma farmaceutica soluzione iniettabile in penna preriempita da 200 unità/ml, per il trattamento del diabete mellito dell’adulto.

Humalog KwikPen 200 unità/ml è autorizzato a livello europeo per il trattamento di adulti con diabete mellito che richiedono insulina per il mantenimento dell'omeostasi normale del glucosio, ed è indicato,  inoltre, nella stabilizzazione iniziale del diabete mellito.

Humalog KwikPen 200 unità/ml, il cui utilizzo dovrebbe essere riservato a pazienti che assumono più di 20 unità di insulina rapida al giorno, contiene 600 unità di insulina lispro in 3 ml di soluzione iniettabile, corrispondente a una concentrazione doppia rispetto a HumalogKwikPen 100 unità/ml, a base di insulina lispro. La massima quantità di insulina lispro che può essere erogata con un’iniezione di Humalog KwikPen 200 unità/ml è di 60 unità.

A differenza di Humalog 100 unità/ml soluzione, iniettabile e disponibile anche in flaconi, cartucce ed in KwikPen, l’insulina lispro 200 unità/ml deve essere somministrata utilizzando esclusivamente la penna preriempita Humalog KwikPen 200 unità/ml, per questo la confezione contenente Humalog KwikPen 200 unità/ml presenta caratteristiche che aiuteranno a differenziarla da quella di Humalog KwikPen 100 unità/ml.

Il trasferimento dell’insulina lispro dalla penna Humalog KwikPen 200 unità/ml a un qualsiasi altro sistema di erogazione di insulina può causare sovradosaggio e ipoglicemia grave oppure sottodosaggio e iperglicemia grave, per questo è importante che i pazienti che usano Humalog KwikPen 200 unità/ml siano consapevoli del rischio e siano informati di non trasferire insulina dalla penna Humalog KwikPen 200 unità/ml ad altri sistemi di erogazione.

In ogni caso, occorre assicurarsi che nella prescrizione di Humalog KwikPen sia chiaramente menzionata la concentrazione corretta da utilizzare. Su entrambe le penne, la finestrella del contatore della dose mostra il numero di unità di insulina lispro da iniettare, indipendentemente dalla concentrazione, e nessuna conversione del dosaggio deve essere fatta quando si trasferisce un paziente ad una nuova concentrazione. Una conversione di dose non necessaria, infatti, può portare a sotto/sovradosaggio con conseguente rischio di iper/ipoglicemia per il paziente.

Leggi la Nota Informativa Importante sul sito dell’AIFA


Pubblicato il: 26 maggio 2016

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto