Seguici su

 
 
 
Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

CDC: morti per overdose da antidolorifici in aumento del 400 per cento nelle donne USA - CDC: morti per overdose da antidolorifici in aumento del 400 per cento nelle donne USA

Aggregatore Risorse

CDC: morti per overdose da antidolorifici in aumento del 400 per cento nelle donne USA

La percentuale di donne statunitensi che ripotano overdose da antidolorifici è aumentata notevolmente negli ultimi anni, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Tra il 1999 e il 2010, la percentuale di decessi per overdose causata da antidolorifico ha subito un aumento del 400 per cento nelle donne e del 265 per cento tra gli uomini.

"Le morti causate da antidolorifico sono saliti alle stelle nelle donne", ha affermato il dottor Tom Frieden, direttore dei CDC, in una conferenza stampa. "Madri, mogli, sorelle e figlie muoiono di overdose a un ritmo che non abbiamo mai visto prima " ha aggiunto Frieden.

Mentre gli uomini continuano ad avere più probabilità di morire di overdose da antidolorifico (dietro prescrizione) i decessi tra le donne sono aumentati ad un tasso superiore e si stanno avvicinando a quelli degli uomini.

Nel 2010, più di 6.600 donne sono morte a causa di overdose da antidolorifici, che è quattro volte il numero di donne che sono morte a causa di overdosi da cocaina ed eroina combinate secondo i dati diffusi dai CDC. La maggior parte di queste morti sono accidentali e il tasso di mortalità è più alto tra le donne di età compresa tra i 45 e i 54.

Ci sono state anche più di 200.000 visite al pronto soccorso per abuso di oppioidi tra le donne in quell'anno.
La ricerca suggerisce che le donne hanno maggiori probabilità di riportare dolore cronico ed emicrania, e di vedersi prescritti antidolorifici rispetto agli uomini. Le donne possono, secondo i CDC, diventare dipendenti dalle droghe più rapidamente rispetto agli uomini.
“A causa del peso mediamente minore rispetto agli uomini, inoltre, possono subire eventi pericolosi per la vita a basso dosaggio” ha sottolineato il Dott. Frieden.

“I tassi di morte per overdose da antidolorifico su prescrizione sono aumentati contemporaneamente alle prescrizioni” ha precisato Frieden. "Si tratta di farmaci pericolosi” ha aggiunto “in molte altre situazioni i rischi superano di  gran lunga i benefici."
La gente dovrebbe prendere farmaci da prescrizione solo se indicato dagli operatori sanitari competenti e dovrebbe parlare di tutti i farmaci che sta assumendo con il proprio medico. A causa del rischio di dare alla luce un bambino dipendente da farmaci assumendo oppioidi in gravidanza, le donne dovrebbero parlarne con il proprio medico prima di assumere quei farmaci.

Gli operatori sanitari devono "riconoscere che le donne possono essere a rischio di overdose di antidolorifico di prescrizione. Non è solo un problema maschile" ha sostenuto ancora Frieden.
I medici devono monitorare i pazienti per il pericolo di abuso di droga e problemi di salute mentale, e discutere tutte le opzioni di trattamento del dolore, compresi quelli che non comportano la prescrizione di farmaci secondo i CDC. I medici possono utilizzare anche programmi di controllo dei farmaci dietro prescrizione che sono i database che tengono traccia delle prescrizioni dei pazienti, per identificare le persone che potrebbero utilizzarli in modo improprio.

Leggi il rapporto completo dei CDC


Pubblicato il: 22 luglio 2013

Presentazioni dei relatori

Galleria

Applicazioni nidificate

Cookie Bar

Modulo gestione cookie

Descrizione cookieBar

Questo sito utilizza cookie tecnici e analytics, necessari al suo funzionamento, per i quali non è richiesto il consenso. Per alcuni servizi aggiuntivi, le terze parti fornitrici, dettagliatamente sotto individuate, possono utilizzare cookies tecnici, analytics e di profilazione. Per saperne di più consulta la PRIVACY POLICY. Per proseguire nella navigazione devi effettuare la scelta sui cookie di terze parti dei quali eventualmente accetti l’utilizzo. Chiudendo il banner attraverso la X in alto a destra rifiuti tutti i cookie di terze parti. Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento attraverso il link "Gestione cookie" presente nel footer.

Social networks
torna all'inizio del contenuto