Seguici su

 
 
 
Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicazione EMA su paracetamolo a rilascio modificato (01/09/2017) - Comunicazione EMA su paracetamolo a rilascio modificato (01/09/2017)

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Comunicazione EMA su paracetamolo a rilascio modificato (01/09/2017)

Dopo una revisione, gli esperti in materia di sicurezza dei medicinali dell'Agenzia Europea per i Medicinali hanno raccomandato che i prodotti a rilascio modificato o prolungato di paracetamolo siano sospesi dal commercio.

Il PRAC ha valutato gli studi pubblicati e le segnalazioni di sovradosaggio con questi medicinali, ha consultato esperti nella gestione dell'avvelenamento e ha valutato come il sovradosaggio con il paracetamolo sia gestito nell'UE e in altre parti del mondo.

L'esperienza ha mostrato che, in caso di sovradosaggio (soprattutto a dosi elevate), a causa del modo in cui il paracetamolo viene rilasciato nel corpo, le consuete procedure di trattamento sviluppate per i prodotti a rilascio-immediato non sono appropriate.

Se i medici non sono a conoscenza che è stato assunto il paracetamolo a rilascio modificato, che influenza decisioni su come, quando e per quanto tempo dare un antidoto, il sovradosaggio potrebbe provocare gravi danni al fegato sino alla morte.

Nei prodotti a rilascio modificato che contengono anche l'antidolorifico tramadolo, la situazione potrebbe essere ulteriormente complicata a causa degli effetti addizionali di sovradosaggio del tramadolo.

In Italia non sono autorizzati prodotti appartenenti a questa tipologia.

In allegato la Comunicazione EMA

Per maggiori informazioni:

vai al sito dell'Ema http://www.ema.europa.eu/ema/

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube


Pubblicato il: 01 settembre 2017

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Cookie Bar

Modulo gestione cookie

Descrizione cookieBar

Questo sito utilizza cookie tecnici e analytics, necessari al suo funzionamento, per i quali non è richiesto il consenso. Per alcuni servizi aggiuntivi, le terze parti fornitrici, dettagliatamente sotto individuate, possono utilizzare cookies tecnici, analytics e di profilazione. Per saperne di più consulta la PRIVACY POLICY. Per proseguire nella navigazione devi effettuare la scelta sui cookie di terze parti dei quali eventualmente accetti l’utilizzo. Chiudendo il banner attraverso la X in alto a destra rifiuti tutti i cookie di terze parti. Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento attraverso il link "Gestione cookie" presente nel footer.

Social networks
torna all'inizio del contenuto