Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicazione EMA su Xofigo - Comunicazione EMA su Xofigo

Aggregatore Risorse

Comunicazione EMA su Xofigo

L’Agenzia Europea per i medicinali ha concluso la revisione del medicinale antitumorale Xofigo (radio-223 dicloruro), e ha raccomandato di limitarne l’uso ai pazienti che sono stati sottoposti a due precedenti trattamenti per il carcinoma prostatico metastatico o che non possono ricevere altri trattamenti.

Xofigo non deve inoltre essere utilizzato in associazione con Zytiga (abiraterone acetato) e i con corticosteroidi prednisone o prednisolone. Il medicinale non deve essere usato con altre terapie oncologiche sistemiche, ad eccezione dei trattamenti per mantenere ridotti i livelli di ormone maschile. Inoltre Xofigo non deve essere usato in pazienti che non presentano sintomi, in linea con l'indicazione attuale, e l’uso non è raccomandato nei pazienti con un limitato numero di metastasi ossee.

In allegato la Comunicazione EMA

Per maggiori informazioni:contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza


Pubblicato il: 27 luglio 2018

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto