Seguici su

 
 
 
Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Consultazione pubblica EMA sulle prime linee guida per i medicinali per il trattamento del lupus eritematoso - Consultazione pubblica EMA sulle prime linee guida per i medicinali per il trattamento del lupus eritematoso

Aggregatore Risorse

Consultazione pubblica EMA sulle prime linee guida per i medicinali per il trattamento del lupus eritematoso

L’EMA ha rilasciato la prima linea guida nell'Unione europea per la consultazione pubblica sulla sperimentazione clinica dei medicinali per il trattamento del lupus eritematoso.

Il lupus eritematoso è una complessa malattia infiammatoria cronica autoimmune che può colpire qualsiasi organo e sistema di organo del corpo umano. Si divide in due tipi principali: lupus eritematoso cutaneo (LEC) e sistemico (LES).

Anche se i recenti miglioramenti nei regimi di trattamento e nell’assistenza medica hanno drasticamente ridotto la mortalità e la morbilità, molti pazienti hanno la malattia non ancora completamente sotto controllo e progrediscono verso l’insufficienza terminale dell’organo. Pertanto, vi è la necessità di sviluppare farmaci efficaci per il trattamento di questa condizione.

L'Agenzia fornisce gli orientamenti scientifici per guidare e sostenere lo sviluppo preclinico e clinico di nuovi farmaci e aumentare la probabilità di avere approvati migliori trattamenti.

Questa linea guida descrive le caratteristiche del paziente, i criteri di inclusione ed esclusione e l'uso concomitante di altri farmaci che dovrebbero essere considerati nella fase di reclutamento.

Sono necessari endpoint accettabili per valutare sia la gravità della malattia al basale che il miglioramento clinico dei segni precoci e tardivi della malattia. Questi endpoint includono la riduzione dell’attività della malattia o parametri di induzione di remissione, la diminuzione della dose di steroidi cumulativa, la prevenzione delle riacutizzazioni o degli intervalli maggiori di tempo tra due casi acuti (mantenimento della remissione), e la prevenzione del danno a lungo termine.

Vengono anche discussi separatamente all'interno della linea guida i punti che dovrebbero essere presi in considerazione per i criteri di inclusione ed esclusione e le letture di efficacia necessarie per il lupus cutaneo, la nefrite da lupus e il lupus giovanile.

Le osservazioni dovranno essere presentate entro il 4 settembre 2013.

Leggi la notizia sul sito dell’EMA


Pubblicato il: 12 aprile 2013

Presentazioni dei relatori

Galleria

Applicazioni nidificate

Cookie Bar

Modulo gestione cookie

Descrizione cookieBar

Questo sito utilizza cookie tecnici e analytics, necessari al suo funzionamento, per i quali non è richiesto il consenso. Per alcuni servizi aggiuntivi, le terze parti fornitrici, dettagliatamente sotto individuate, possono utilizzare cookies tecnici, analytics e di profilazione. Per saperne di più consulta la PRIVACY POLICY. Per proseguire nella navigazione devi effettuare la scelta sui cookie di terze parti dei quali eventualmente accetti l’utilizzo. Chiudendo il banner attraverso la X in alto a destra rifiuti tutti i cookie di terze parti. Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento attraverso il link "Gestione cookie" presente nel footer.

Social networks
torna all'inizio del contenuto