Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

FDA approva un nuovo trattamento per la dermatite atopica - FDA approva un nuovo trattamento per la dermatite atopica

Aggregatore Risorse

FDA approva un nuovo trattamento per la dermatite atopica

La statunitense Food and Drug Administration (FDA) ha approvato Dupixent (dupilumab) per il trattamento degli adulti con dermatite atopica da moderata a grave. Dupixent, somministrato mediante iniezione sottocutanea, è destinato ai pazienti per i quali le terapie topiche non sono consigliabili o non controllano adeguatamente la malattia e può essere utilizzato con o senza corticosteroidi topici.

“L’approvazione di Dupixent dimostra l’impegno dell’FDA ad approvare nuove e innovative terapie per i pazienti con malattia della pelle”, ha detto Julie Beitz, direttore dell’Ufficio Drug Evaluation III del Centro per la ricerca e valutazione dei farmaci dell’FDA. “L’eczema può causare notevole irritazione della pelle e disagio per i pazienti, per cui è importante disporre di una varietà di opzioni di trattamento, comprese quelle per i casi in cui la malattia non è controllata da terapie topiche”.

La dermatite atopica è una malattia infiammatoria cronica della cute la cui insorgenza avviene di solito durante l’infanzia. Spesso viene indicata come “eczema”, termine generale che fa riferimento a diversi tipi di infiammazione della pelle tra i quali la dermatite atopica è la più comune. La sua causa va ricercata in una combinazione di fattori genetici, immunitari e ambientali.

Dupilumab, il principio attivo di Dupixent, è un anticorpo che si lega alla subunità alpha (IL-4R a) del recettore dell’interleuchina 4 (IL-4), responsabile dell’infiammazione. Legandosi a questa proteina, Dupixent è in grado di inibire la risposta infiammatoria che svolge un ruolo nello sviluppo della dermatite atopica.

La sicurezza e l’efficacia di Dupixent sono state stabilite in tre studi clinici controllati con placebo, con un totale di 2.119 partecipanti adulti con dermatite atopica da moderata a grave non adeguatamente controllata con farmaci topici. Nel complesso, la risposta nei partecipanti che hanno ricevuto Dupixent è stata superiore, con pelle chiara o quasi chiara e riduzione del prurito dopo 16 settimane di trattamento.

Tra gli effetti collaterali che Dupixent può causare ci sono reazioni allergiche gravi e problemi agli occhi, come congiuntivite e cheratiti.

L’FDA ha concesso a Dupixent la designazione di “breakthrough therapy” e la revisione prioritaria per la sua approvazione. 


Pubblicato il: 29 marzo 2017

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

torna all'inizio del contenuto