Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

NEJM: vaccino orale per il colera a dose singola fornisce protezione a breve termine per bambini e adulti - NEJM: vaccino orale per il colera a dose singola fornisce protezione a breve termine per bambini e adulti

Aggregatore Risorse

NEJM: vaccino orale per il colera a dose singola fornisce protezione a breve termine per bambini e adulti

Una singola dose di vaccino orale inattivato del colera (Shanchol) ha dimostrato di essere efficace nei bambini di 5 anni di età e negli adulti, secondo uno studio randomizzato condotto in Bangladesh, dove i bambini rappresentano la fascia di popolazione maggiormente colpita. Il vaccino viene normalmente somministrato in 2 dosi, ma la dose singola è stata studiata perché più semplice da somministrare.

Un totale di 204.700 persone sono state assegnate in maniera casuale a ricevere una singola dose di vaccino del colera orale o placebo per via orale. Una singola dose di vaccino ha fornito una protezione del 40% contro tutti i tipi di ​​colera e del 63% contro il episodi di colera con grave disidratazione per almeno 6 mesi dopo la vaccinazione.

Il regime monodose, tuttavia, ha fornito una protezione del 16% nei bambini di età compresa tra 1 e 4 anni, forse perché presentano una minore immunità naturale contro il colera. Per i bambini che erano stati vaccinati tra i 5 ei 14 anni di età o dai 15 anni in poi il vaccino monodose è stato efficace per il  63% e il 56%, rispettivamente. La dose singola di vaccino offre una protezione almeno a breve termine per i bambini più grandi e gli adulti e, pertanto, potrebbe essere utilizzato per aiutare a contenere epidemie di colera.

Tuttavia, i risultati dello studio potrebbero non essere generalizzabili, perché i soggetti che vivono in aree contrassegnate dalla presenze di colera endemico come il Bangladesh presentano una certa immunità naturale rispetto al colera, hanno avvertito i ricercatori. Dal momento che è stata studiata solo la protezione a breve termine, i partecipanti al trial dovranno essere seguiti per un periodo di tempo più lungo per determinare la durata dell’efficacia del vaccino.

Leggi l’articolo sul NEJM


Pubblicato il: 11 luglio 2016

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto