Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Nota Informativa Importante su ibrutinib (Imbruvica) (17/07/2017) - Nota Informativa Importante su ibrutinib (Imbruvica) (17/07/2017)

Aggregatore Risorse

Nota Informativa Importante su ibrutinib (Imbruvica) (17/07/2017)

Sono stati segnalati casi di riattivazione del virus dell’epatite B (HBV) in pazienti trattati con ibrutinib (Imbruvica), pertanto i pazienti devono essere sottoposti a test per la ricerca di infezione da HBV prima di iniziare il trattamento con Imbruvica.

Se i pazienti risultassero positivi ai test sierologici per l’epatite B, si raccomanda di consultare medici esperti in patologie epatiche prima di iniziare il trattamento con Imbruvica.

I pazienti con test sierologici positivi per l’epatite B che necessitano di trattamento con Imbruvica devono essere monitorati e gestiti in accordo agli standard clinici locali di cura per prevenire la riattivazione del virus dell’epatite B (HBV).

In allegato la Nota Informativa Importante

Per maggiori informazioni:

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube 

contatta la redazione del Portale AIFA al seguente indirizzo: portaleaifa@aifa.gov.it


Pubblicato il: 17 luglio 2017

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto