Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Precisazione AIFA su finanziamenti Glaxo - Precisazione AIFA su finanziamenti Glaxo

Aggregatore Risorse

Precisazione AIFA su finanziamenti Glaxo

In riferimento a notizie diffuse da organi di informazione in cui è affermato che l’Azienda farmaceutica Glaxo ha "incassato 26 milioni di euro dall’AIFA per finanziare la ricerca in Italia" per dovere di chiarezza e corretta informazione l’Agenzia Italiana del Farmaco desidera precisare che:

  • Allo stato attuale alla Glaxo è stato erogato dal Ministero dell’Economia e Finanze (MEF) solo il 10% del finanziamento complessivo e anche tale parziale importo è soggetto a restituzione in caso di inadempienza rispetto a quanto previsto dall’Accordo di programma relativo al triennio 2006-2009 sottoscritto.
  • il finanziamento complessivo, pari a 27.5 milioni di euro, approvato dal Consiglio di Amministrazione dell’Aifa, infatti, viene erogato dal MEF ed è vincolato al raggiungimento degli obiettivi contenuti nell’Accordo.
  • Il monitoraggio relativo alla verifica della conclusione e del raggiungimento degli obiettivi del progetto è attualmente in corso e pertanto ulteriori erogazioni di fondi non avverranno prima della valutazione espressa dall’Aifa sul rispetto di quanto previsto dall’Accordo.
  • Gli Accordi di programma costituiscono uno strumento finalizzato a incentivare le Aziende che investono in produzione, ricerca e sviluppo in Italia nel settore farmaceutico e sono previsti dal Programma decennale di rinnovamento e di studio dell’ambiente economico e sociale dell’Unione Europea, definito dal Consiglio europeo di Lisbona.


Pubblicato il: 22 febbraio 2010

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

torna all'inizio del contenuto