Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Precisazioni dell’AIFA in relazione alla chiusura dei MEA e/o dei registri monitoraggio - Precisazioni dell’AIFA in relazione alla chiusura dei MEA e/o dei registri monitoraggio

Aggregatore Risorse

Precisazioni dell’AIFA in relazione alla chiusura dei MEA e/o dei registri monitoraggio

Facendo riferimento ad alcune questioni sollevate in merito alla efficacia dei nuovi accordi negoziali, in presenza della contestuale chiusura del MEA e/o del registro di monitoraggio, l’AIFA evidenzia quanto segue:

il principio che ha sempre caratterizzato la gestione del paziente trattato con medicinali sottoposti a monitoraggio è stato quello di garantire la prosecuzione del trattamento nelle modalità definite nella scheda del registro, fino alla chiusura del trattamento. Infatti, questa procedura garantisce: da una parte il paziente che vede assicurato il diritto alla cura così come definita all’avvio del trattamento, dall’altra garantisce il SSN nella programmazione delle cure nell’ambito dell’appropriatezza prescrittiva e del monitoraggio e controllo della spesa.

Pertanto, di conseguenza, laddove erano previsti accordi di rimborsabilità condizionata l’accordo negoziale originario dovrà essere applicato fino all’esaurimento dei trattamenti avviati precedentemente alla chiusura del MEA e/o registro.

A questo riguardo è importante ricordare che il prezzo di rimborso (comunque editabile in piattaforma) sarà aggiornato alle condizioni stabilite dal nuovo accordo, a partire dalla data di efficacia stabilito dal provvedimento pubblicato in G.U.

Ufficio Registri di Monitoraggio


Pubblicato il: 09 agosto 2017

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Condividi

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

Causalità e casualità nei recenti segnali di farmacovigilanza dei vaccini Covid-19

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto