Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Studio pubblicato su PNAS suggerisce la possibilità di sviluppare un nuovo farmaco analgesico - Studio pubblicato su PNAS suggerisce la possibilità di sviluppare un nuovo farmaco analgesico

Aggregatore Risorse

Studio pubblicato su PNAS suggerisce la possibilità di sviluppare un nuovo farmaco analgesico

Secondo una recente ricerca condotta dall'Icahn School of Medicine e pubblicata sulla rivista Pnas, un nuovo farmaco che colpisce un complesso proteico contenente due  diversi tipi di recettori degli oppioidi potrebbe essere una valida alternativa terapeutica alla morfina e ad altri antidolorifici oppioidi senza gli stessi effetti collaterali e senza il rischio di sviluppare dipendenza.

Il bersaglio in questione è l'eteromero GPCR che include i recettori degli oppioidi, particolarmente abbondante nell'area del cervello che elabora il dolore, ed è probabilmente la causa della tolleranza alla morfina e degli effetti collaterali.

I ricercatori hanno rilevato un composto ­ chiamato CYM51010 ­ con proprietà analgesiche simili alla morfina ma privo dei gravi effetti collaterali associati. 

Per maggiori informazioni leggi l’abstract dello studio su: http://www.pnas.org/


Pubblicato il: 06 settembre 2013

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto