Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Allo studio un vaccino per proteggere il cuore dall’infarto - Allo studio un vaccino per proteggere il cuore dall’infarto

Aggregatore Risorse

Allo studio un vaccino per proteggere il cuore dall’infarto

Un vaccino contenuto in una iniezione o spray nasale per prevenire l’infarto potrebbe essere disponibile entro cinque anni. Lo ha riferito il Prof Peter Weissberg al congresso sulla “Cardio Vascular Biology “ che si è recentemente tenuto presso l'Imperial College di Londra.
Gli scienziati hanno scoperto che il farmaco stimola il sistema immunitario a produrre anticorpi per prevenire le malattie cardiache, riducendo l'accumulo di grasso nelle arterie fino al 70%.

È la prima volta che la scienza ha fatto un importante passo avanti nella prevenzione delle malattie cardiache ed in particolare per prevenire l’infarto. I trattamenti attuali si concentrano sull'uso di farmaci per ridurre i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna.

Il professor Peter Weissberg, Direttore sanitario della fondazione medica inglese Heart Foundation, ha dichiarato il vaccino "molto promettente". Al congresso sulla biologia cardiovascolare è stato inoltre detto che sono in fase di sviluppo modalità diverse di somministrazione del vaccino che potrebbero essere autorizzate entro cinque anni.

Il team di ricercatori ha prodotto un vaccino che ha ridotto l'accumulo di grasso nei topi del 60% - 70%. Si attende quindi il nulla osta per iniziare gli studi clinici sull'iniezione frutto di questa sperimentazione. Un secondo vaccino è stato creato sotto forma di spray nasale. Uno studio su 144 soggetti affetti da disturbi cardiaci è in corso negli Stati Uniti e in Canada.

 

Leggi la notizia originale


Pubblicato il: 06 aprile 2012

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

torna all'inizio del contenuto