Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Comunicazione EMA su canagliflozin - Comunicazione EMA su canagliflozin

Aggregatore Risorse

Comunicazione EMA su canagliflozin

Il Comitato di Valutazione dei Rischi per la Farmacovigilanza (PRAC) dell’EMA avverte che è stato osservato un aumento dei casi di amputazione degli arti inferiori (che riguardano soprattutto le dita del piede) in pazienti che hanno assunto il medicinale per il trattamento del diabete di tipo 2 canagliflozin rispetto a quelli trattati con placebo (trattamento fittizio) in due studi clinici, CANVAS e CANVAS-R.
Gli studi, che sono ancora in corso, coinvolgono pazienti ad alto rischio di problematiche a livello cardiaco.


Pubblicato il: 09 febbraio 2017

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto