Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Linee guida dell’American Academy of Dermatology (AAD) sulla gestione dell’acne - Linee guida dell’American Academy of Dermatology (AAD) sulla gestione dell’acne

Aggregatore Risorse

Linee guida dell’American Academy of Dermatology (AAD) sulla gestione dell’acne

Le linee guida sono state sviluppate da un gruppo di lavoro istituito dall’American Academy of Dermatology (AAD), che ha condotto una revisione sistematica e ha sviluppato una serie di raccomandazioni cliniche sulla base delle evidenze o, in caso di evidenze non disponibili, non coerenti o limitate, sulla base dell’opinione degli esperti.

Il successo nella gestione dell’acne dipende dalla valutazione accurata della sua morfologia e gravità e dallo sviluppo di un adeguato regime di trattamento. Di seguito le principali raccomandazioni dell’AAD.

I retinoidi topici, la componente fondamentale della terapia topica per l’acne, sono raccomandati in monoterapia per l’acne comedonica o in combinazione con antimicrobici per uso topico o orale in pazienti con acne mista o prevalentemente infiammatoria (livello di evidenza I).

Il perossido di benzoile è un efficace trattamento topico dell’acne (livello di evidenza I).

La terapia antibiotica topica (clindamicina o eritromicina) è consigliata solo in combinazione con il perossido di benzoile (livello di evidenza I).

La terapia antibiotica sistemica è raccomandata per la gestione di acne infiammatoria moderata e grave e resistente ai trattamenti topici (livello di prova I).

L’uso di antibiotici sistemici dovrebbe essere limitato al minor tempo possibile, in genere 3 mesi. La terapia topica concomitante e costante con perossido di benzoile o un retinoide topico è consigliata per il mantenimento (livello di evidenza I).

I contraccettivi orali combinati sono efficaci nel trattamento dell’acne infiammatoria nelle ragazze e nelle donne (livello di prova I).

L’isotretinoina orale è raccomandata per il trattamento dell’acne nodulare grave, dell’acne moderata recalcitrante, o dell’acne che produce cicatrici o disagio psico-sociale (livello di evidenza I).

Leggi la notizia su JAMA

Scarica le linee guida AAD

Leggi il documento dei dermatologi italiani


Pubblicato il: 13 ottobre 2016

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto