Seguici su

 
 
 
Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Linee guida NICE: l'abuso di antidolorifici può fare peggiorare il mal di testa - Linee guida NICE: l'abuso di antidolorifici può fare peggiorare il mal di testa

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Linee guida NICE: l'abuso di antidolorifici può fare peggiorare il mal di testa

L’assunzione di farmaci come antidolorifici per un periodo prolungato di tempo per alleviare il mal di testa può effettivamente peggiorare i sintomi, secondo le ultime linee guida del National Institute for Health and Clinical Excellence (NICE).
I mal di testa sono una dei disturbi più comuni comunicati ai medici e ai neurologi, con più di 10 milioni di persone nel Regno Unito che lo vivono frequentemente o a intervalli regolari.

Molte persone che soffrono di mal di testa decidono di trattarlo con farmaci diversi. Tuttavia, 1 persona su 50 sperimenta mal di testa che derivano spesso dall’uso di questi trattamenti.
La prima linea guida clinica del NICE sul mal di testa dice che i medici e gli altri operatori sanitari dovrebbero considerare il "mal di testa per uso eccessivo di farmaci" come una possibile causa del peggioramento dei sintomi tra i pazienti che hanno assunto tali farmaci per tre mesi o più.

Per "mal di testa per uso eccessivo di farmaci" si intende quando alcuni farmaci sono assunti fino a 15 giorni al mese per tre mesi o più.
Anche se si descrivono circa 200 diversi tipi di mal di testa, il 95 per cento dei mal di testa è dovuto a quattro tipi di malattie curabili, vale a dire mal di testa da tensione, emicrania, cefalea a grappolo e mal di testa per uso eccessivo di farmaci.
La linea guida si concentra su queste quattro malattie comuni e si propone di migliorare il trattamento, fornendo agli operatori sanitari indicazioni su una diagnosi accurata per ogni tipo.

Il mal di testa da tensione causa dolore da pressione o serraggio non pulsante di intensità lieve o moderata, che non è influenzato dalle attività di routine della vita quotidiana. L'emicrania è un dolore pulsante, che colpisce i giovani di età compresa tra i 12 e i 17 anni con un’intensità del dolore moderata o grave. L'emicrania è inoltre aggravata da attività di routine della vita quotidiana. La cefalea a grappolo provoca fino a 8 attacchi di mal di testa al giorno, con dolore variabile che è di intensità grave o molto grave.

La guida comprende una tabella con informazioni sui sintomi di ciascuno di questi tipi di mal di testa, offrendo ai professionisti sanitari informazioni che agevolano la diagnosi, e dovrebbe aiutare i medici e gli altri operatori sanitari a riconoscere anche i pazienti i cui mal di testa possono essere causati dall’eccessiva dipendenza da farmaci.

Leggi l'articolo originale


Pubblicato il: 31 ottobre 2012

Aggregatore Risorse

Galleria

Cookie Bar

Modulo gestione cookie

Descrizione cookieBar

Questo sito utilizza cookie tecnici e analytics, necessari al suo funzionamento, per i quali non è richiesto il consenso. Per alcuni servizi aggiuntivi, le terze parti fornitrici, dettagliatamente sotto individuate, possono utilizzare cookies tecnici, analytics e di profilazione. Per saperne di più consulta la PRIVACY POLICY. Per proseguire nella navigazione devi effettuare la scelta sui cookie di terze parti dei quali eventualmente accetti l’utilizzo. Chiudendo il banner attraverso la X in alto a destra rifiuti tutti i cookie di terze parti. Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento attraverso il link "Gestione cookie" presente nel footer.

Social networks
torna all'inizio del contenuto