Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Secondo uno studio danese il fluconazolo non legato alla maggior parte di difetti alla nascita - Secondo uno studio danese il fluconazolo non legato alla maggior parte di difetti alla nascita

Aggregatore Risorse

Secondo uno studio danese il fluconazolo non legato alla maggior parte di difetti alla nascita

Anche se alcuni studi hanno dimostrato che alte dosi del farmaco antifugino fluconazolo possono aumentare il rischio di difetti alla nascita , una nuova revisione danese afferma che dosi più basse più del medicinale, comunemente prescritte,  non porterebbero gli stessi pericoli.

In ogni caso gli esperti potrebbero rimanere restii a prescrivere il farmaco per le mamme in attesa che hanno contratto infezioni da lieviti, dal momento che è ancora legata ad un aumento del rischio di un raro problema cardiaco congenito chiamato tetralogia di Fallot.
"Molte donne in gravidanza soffrono di una infezione da lievito chiamata candidosi vaginale che è l'indicazione clinica più comune per l'uso del fluconazolo orale ", ha spiegato Ditte Molgaard - Nielsen , epidemiologo presso il Statens Serum Institute di Copenhagen .
Il trattamento di prima linea per la candidosi vaginale durante la gravidanza è costituito dai preparati vaginali di farmaci antifungini topici , ha osservato ancora Molgaard-Nielsen.

" Tuttavia, nei casi in cui il trattamento topico è inefficace questo studio fornisce informazioni di sicurezza complete , e può aiutare a informare le decisioni cliniche quando il trattamento con fluconazolo per via orale viene considerato in gravidanza ", ha detto Molgaard - Nielsen.

In particolare , i ricercatori hanno esaminato 15 difetti congeniti legati al fluconazolo e l'ho trovato non è stato associato con un rischio aumentato per 14 di loro , ha detto ancora Molgaard-Nielsen.

Questi includono craniosinostosi (un difetto nel cranio del bambino) , difetti dell'orecchio medio , palatoschisi, labbro leporino , difetti degli arti , un numero abnorme di dita delle mani o dei piedi , ernia diaframmatica , difetti cardiaci e lo spostamento di un polmone .
"Tuttavia , abbiamo registrato un aumento del rischio di tetralogia di Fallot , un raro difetto cardiaco congenito , ma il numero di casi esposti erano pochi e questa associazione dovrebbe  essere confermata in altri studi prima di tirare qualsiasi conclusione con certezza "  ha aggiunto Molgaard - Nielsen.

Per lo studio, che è stato pubblicato sul New England Journal of Medicine, il team di Molgaard -Nielsen ha raccolto dati su più di 7.300 donne che hanno assunto il fluconazolo durante la gravidanza e sui 210 bambini che sono nati con difetti alla nascita e li hanno confrontati con un gruppo di controllo di più di 968.000 donne non esposte e più di 25.000 bambini nati con difetti di nascita.
In entrambi i gruppi , il rischio di avere un bambino con un difetto di nascita è stata dello 0,6 per cento , hanno concluso i ricercatori.

Leggi l’articolo sul NEJM


Pubblicato il: 16 settembre 2013

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

Applicazioni nidificate

Ultimi tweet

Vai al profilo Twitter

Multimedia

ABC della Ricerca Clinica - Perché la randomizzazione è essenziale?

Vai al canale Youtube

torna all'inizio del contenuto