Agenzia Italiana del Farmaco Agenzia Italiana del Farmaco

Studio CDC: il vaccino antinfluenzale riduce di tre quarti il rischio di ricovero dei bambini in Terapia Intensiva - Studio CDC: il vaccino antinfluenzale riduce di tre quarti il rischio di ricovero dei bambini in Terapia Intensiva

Aggregatore Risorse

Studio CDC: il vaccino antinfluenzale riduce di tre quarti il rischio di ricovero dei bambini in Terapia Intensiva

Secondo uno studio dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) pubblicato sul Journal of Infectious Diseases, vaccinarsi contro l’influenza riduce del 74% il rischio dei bambini di ricovero in terapia intensiva pediatrica. Lo studio mette in evidenza l'importante protezione dai più gravi effetti dell’influenza che il vaccino è in grado di fornire ai bambini.

I CDC raccomandano la vaccinazione antinfluenzale annuale per tutti, a partire dai sei mesi di età e soprattutto per i bambini ad alto rischio di gravi complicanze legate all’influenza, come ad esempio quelli che soffrono di patologie croniche come l'asma, il diabete o ritardi nello sviluppo.

Gli Autori dello studio hanno analizzato le cartelle cliniche di 216 bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 17 anni ricoverati in 21 Unità di Terapia Intensiva negli Stati Uniti durante le stagioni influenzali 2010-2011 e 2011-2012 e hanno rivelato che la vaccinazione antinfluenzale ha ridotto di circa il 74% il rischio dei bambini di finire in terapia intensiva pediatrica a causa delle complicanze dell'influenza. Questi risultati dimostrano che, se la vaccinazione non può impedire sempre l’insorgere dell’influenza, protegge comunque contro gli esiti più gravi.

Sebbene la vaccinazione antinfluenzale sia stata associata a una significativa riduzione del rischio di ricovero, la copertura vaccinale antinfluenzale si è rivelata relativamente bassa nei bambini coinvolti nello studio: solo il 18% dei casi di influenza con ricovero in terapia intensiva riguardava bambini completamente vaccinati. Più della metà (55%) dei casi presentava almeno una patologia cronica di base che ha esposti i bambini a un più alto rischio di gravi complicanze.

L’influenza provoca nei bambini ricoveri in ogni stagione, ma il numero di bambini colpiti varia a seconda della gravità della stagione influenzale. I CDC stimano che in media ogni anno 20.000 bambini sotto i cinque anni vengono ricoverati. Per i bambini di età inferiore ai 18 anni, gli studi pubblicati suggeriscono una serie annuale di tassi di ospedalizzazione legati all'influenza che va da uno a sette bambini su 10.000. Tra il 4 e il 24% dei bambini ospedalizzati richiedono il ricovero in terapia intensiva pediatrica.

Leggi sul sito dei CDC


Pubblicato il: 02 aprile 2014

Aggregatore Risorse

Documenti Correlati

Aggregatore Risorse

Galleria

torna all'inizio del contenuto